Teramo Comix rinnova da un quarto di secolo la passione per il fumetto

Domattina alle 11 l'inaugurazione della 25esima edizione a Scienze della Comunicazione. La dedica a Davide De Carolis
11 maggio 2017

TERAMO - Si apre domani, al Campus di Coste Sant'Agostino, Facoltà di Scienze della Comunicazione, con il taglio del nastro previsto alle 11, la 25esima edizione di "Teramo Comix & Games". Per il secondo anno consecutivo, la manifestazione organizzata da Acaf e Associazione Culturale Altrimondi ha trovato casa tra le mura dell'UniTe, riuscendo a concentrare nei tre giorni dell'evento un'offerta culturale e di intrattenimento all'altezza delle aspettative per il quarto di secolo della fiera del fumetto cittadina.

Grandi numeri per la manifestazione gratuita del fumetto più longeva del Centro Italia: dopo gli oltre 15.000 visitatori dello scorso anno, quest'anno si punta ad alzare l'asticella. Oltre 40 espositori, decine di ospiti tra disegnatori, autori e sceneggiatori, conferenze e seminari di youtuber e influencer, la novità di Teramo Comix Junior, con iniziative specifiche dedicate ai più piccoli, tre mostre di grandi autori italiani, l'attesa per la "sorpresa" del Maestro Carmine Di Giandomenico e la colorata gara cosplay di domenica 14 maggio. C'è poi l'esposizione collettiva "All For One - Artisti per Davide", dedicata a Davide De Carolis (il tecnico dell'elisoccorso del Cnsas morto nell'incidente a Campo Felice): la mostra, già in corso presso la Biblioteca Delfico, sarà riallestita - ed integrata con opere donate nel frattempo da altri autori che hanno aderito all'iniziativa - all'interno della manifestazione. Al compianto amico è dedicata anche l'asta di beneficenza che, grazie al contributo fondamentale del professor Christian Corsi, renderà possibile l'istituzione di una borsa di studio per gli studenti di UniTe in ricordo di Davide.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter