Teramo Comix, valore aggiunto di Teramo città universitaria. Edizione-omaggio a Cortez FOTO

Inaugurata la rassegna 2019 a UniTe. D'Alberto: ôLa sfida è riportarla nel cuore della città". Fino a domenica eventi, conferenze, artisti, scambi e tanti vecchi sogni nel cassetto
10 maggio 2019

TERAMO - Compie 27 anni ma corre per traguardi ancora più importanti, cercando di consolidare quella posizione di 'nicchia' che ne fa una manifestazione ricercata e molto visitata. La rassegna del fumetto Teramo Comix & games ha aperto le porte, al Campus universitario Saliceti di Coste Sant'Agostino, raccogliendo la sfida lanciata dal sindaco Gianguido D'Alberto: creare forme di maggiore integrazione geografica con la città, riportandola nel cuore di essa, pur restando vincolata come è giusto, all'università di Teramo che ormai ne è diventata la casa.
Intanto però, sotto la direzione artistica del fumettista teramano Carmine Di Giandomenico, Teramo Comix - potendo contare sul sostegno non solo del rettore Dino Mastrocola, del Comune, dell'Adsu (alla presentazione c'era la vicepresidente Lucia Verticelli) e del presidente del Bim, Gabriele Minosse, ma da quest'anno anche della Lisciani Giochi - si apre ulteriormente al mondo della nona arte. Lo fa con una dedica doverosa a Luigi Corteggi, 'Cortez', storico illustratore della Editoriale Corno prima e della Bonelli editore poi, padre di storiche copertine di Kriminal, Alan Ford, Satanik e di loghi ben noti agli appassionati di fumetti, da Mister No a Martin Mystère, da Dylan Dog a Nathan Never e Nick Raider tutti i loghi della Marvel. A Cortez, scomparso nel luglio scorso e che a Teramo Comix è stato protagonista nell'edizione del 2016, sarà dedicato un Premio, ma anche una installazione (in aula 15 della Facoltà di Scienze della Comunicazione) con serigrafie messe a disposizione dalla famiglia. Con Corteggi sarà protagonista anche Giuseppe Cammo Camuncoli. L’aula 16 ospiterà una mostra “gigantografica” dove l’artista concederà momenti per sketch e dediche, oltre ad una esclusivissima performance a quattro mani con Carmine Di Giandomenico (oggi alle 18:30). Un omaggio alla memoria di Stan Lee, in sala Tesi, vorrà rendere il tributo al grande 'creatore' dei maggiori eroi Marvel, con le sue frasi più rappresentative e le sue cover. Ma come di consueto saranno anche gli ospiti i protagonisti dei focus e delle conferenze: quest'anno saranno oltre a Camuncoli, anche Nova Sin, Eduardo Morricone, Roberto Battestini, Alessandro Bocci, Onofrio Catacchio e Andrea Plazzi. Grande attesa da parte di Maurizio Sciamanna (Altrimondi Associazione Culturale) e di Umberto De Paulis (Associazione Culturale Amici del Fumetto), organizzatori della kermesse e corridoi e aule di UniTe già piene.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter