Teramo-Montorio, carambola sulla serpentina-trappola: tre feriti e un istrice morto FOTO

L'incidente, spettacolare ma senza gravi conseguenze, ha bloccato la statale nei pressi di Gattia. L'animale investito anche nello stesso punto
14 maggio 2019

TERAMO - Ancora una carambola di auto lungo la statale 80 per Montorio, sulla serpentina di curve all'altezza di contrada Gattia. Stavolta le auto coinvolte sono state tre, con la terza a carambolare sulle altre dopo il frontale tra le prime due. L'incidente è stato per fortuna spettacolare ma senza gravi conseguenze per gli occupanti delle autovetture coinvolte. Sono stati in totale tre, accompagnati in ospedale con le ambulanze del 118 e giudicati guaribili in pochi giorni. Sul posto per i rilievi sono intervenuti i vigili urbani, assieme agli agenti di una volante della Polizia di Stato per gestire il traffico. L'incidente, verificato poco dopo le 14.30, in un punto cruciale della viabilità in quel tratto, ha in sostanza bloccato il transito, provocando code che hanno raggiunto anche i due chilometri, in entrambi i sensi. I rilievi e il recupero delle vetture incidentate da parte dei carrattrezzi hanno impegnato il personale di soccorso per oltre un'ora. Nello stesso punto è stato investito un grosso esemplare di istrice: all’inizio s’era anche pensato che fosse coinvolto nella dinamica dell’incidente. In un secondo momento si è compreso invece come fosse stato investito precedentemente, probabilmente durante la notte di domenica.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter