Teramo calcio: c'è l'intesa sui conti tra Iachini e Campitelli, ma adesso c'è il nodo stadio

L'imprenditore scrive per fare il punto sulle trattative: ha proposto il subentro nella gestione a Cantagalli con una offerta di 1,5 milioni (compreso il rifacimento del manto erboso). Altrimenti l'affare salterà
30 maggio 2019

TERAMO - C'è una intesa tra Franco Iachini e Luciano Campitelli, anche se l'impegno economico per l'acquisto della Teramo calcio da parte dell'imprenditore teramano è lievitato notevolmente rispetto a quanto prospettato prima della cena di venerdì scorso. Ma per essere conclusa, l'operazione deve vivere un altro fondamentale e decisivo step: il passaggio della gestione della stadio Bonolis alla nuova proprietà della Teramo calcio. Lo rende noto lo stesso ingegnere Franco Iachini che aggiunge: "Ho avanzato al signor Sabatino Cantagalli, attuale concessionario dell'impianto, per il tramite del Suo commerciailista di fiducia, un'offerta scritta che prevede la sua sostituzione come concessionario a fronte del versamento in Suo favore della somma di 1.1000.000 euro, oltre all'assunzione dei costi di rifacimento del manto erboso, di imminente realizzazione, ammontanti a circa 350.000 euro, in relazione alla quale non ho ancora avuto alcuna risposta".
Non sappiamo se la trattativa si concluderà positivamente, conoscendo la ritrosia mostrata anche negli anni passati da Cantagalli nelle trattative con lo stesso Campitelli, di certo si sa che se non dovesse essere chiusa, sfumerebbe il passaggio della Teramo calcio da Campitelli a Iachini. "Tale progetto complessivo, per il quale soltanto mi sono convinto ad investire, non può prescindere dalla disponibilità e gestione dello Stadio Comunale "G. Bonolis"  e delle strutture, sportive e non, ad esso annesse. Trattandosi di un aspetto essenziale dell'unitario progetto imprenditoriale, ho concordato con il signor Luciano Campitelli di attendere il riscontro del signor Sabatino Cantagalli fino al 3 giugno, termine ultimo di efficacia della complessiva proposta negoziale".
Nel comunicato diramato, Iachini tocca i due punti salienti della vicenda, la trattativa per la Teramo calcio e quella per lo stadio Bonolis.
Trattativa Teramo Calcio. "In relazione alle trattative avviate con il signor Luciano Campitelli per la cessione dell'intero pacchetto azionario della Teramo Calcio ed alle voci che si rincorrono sullo stato delle stesse, ritengo doveroso fornire le seguenti precisazioni.
Nel corso delle verifiche contabili proiettate ad accertare la presenza delle necessarie condizioni di fattibilità per procedere nell’operazione è emerso, rispetto alle iniziali indicazioni ricevute, un considerevole aumento del mio impegno economico-finanziario. Tale elemento di novità non mi ha, però, impedito di proseguire nelle trattative e di pervenire ad un'intesa di massima con il signor Luciano Campitelli, in quanto il progetto che intendo portare avanti ha come obiettivo non solo quello di creare una squadra solida e vincente, capace di aumentare il prestigio dei nostri colori e di sviluppare il settore giovanile, aprendo anche a realtà della provincia e creando un parco di giovani calciatori da avviare ad un percorso formativo, ma anche quallo di creare nuove opportunità ai cittadini, organizzando eventi di intrattenimento con la mission di creare un vero e proprio Polo per lo sport ed il sociale".
Trattativa stadio Bonolis. "Tale progetto complessivo - scrive ancora Iachini -, per il quale soltanto mi sono convinto ad investire, non può prescindere dalla disponibilità e gestione dello Stadio Comunale "G. Bonolis"  e delle strutture, sportive e non, ad esso annesse. Ho, pertanto, avanzato al Signor Sabatino Cantagalli, attuale concessionario dell'impianto, per il tramite del Suo commerciailista di fiducia, un'offerta scritta che prevede la sua sostituzione come concessionario a fronte del versamento in Suo favore della somma di € 1.1000.000, oltre all'assunzione dei costi di rifacimento del manto erboso, di imminente realizzazione, ammontanti a circa € 350.000, in relazione alla quale non ho ancora avuto alcuna risposta".

Voto medio (3 voti; 2.67)
Vota:
counter