Teramo-mare, incidente con feriti blocca la circolazione

Una coda di quasi tre chilometri in entrata alla città: 'colpa' dello svincolo pericoloso
08 luglio 2014

TERAMO - Un altro incidente all'altezza dell'innesto della viabilità locale dalla zona del centro commerciale sulla Teramo-mare: lo svincolo pericoloso ha colpito ancora e stamattina, oltre al bilancio fisico per le persone, c'è stato anche il riflesso pesante sulla circolazione stradale. E' successo poco dopo le 8. Tre macchine si sono scontrate proprio nel punto in cui c'è l'ingresso sulla superstrada del flusso di traffico proveniente da San Nicolò-Centro commerciale, in un punto dove non c'è spazio per chi percorre la Teramo-Mare di allargarsi se ha la corsia di sorpasso occupata. Nell'incidente due persone sono rimaste ferite per fortuna non in maniera grave. Ma l'intervento dei soccorsi e la posizione delle macchine incidentate ha provocato il blocco della circolazione sulla corsia che dal mare conduce al capoluogo e verso Roma. Si sono create code di quasi tre chilometri e la direzione dell'Anas ha deciso di chiudere al transito la carreggiata. Il disagio si è protratto per circa un'ora.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter