Teramo rende omaggio ai martiri del 13 giugno

Domani iniziano le celebrazioni per la Liberazione della città dal nazifascismo
12 giugno 2014

TERAMO - Sarà l'omaggio agli otto martiri teramani uccisi dai nazifascisti vicino l'ex caserma Rossi nell'ultimo giorno di guerra a Teramo, il 13 giugno 1944, ad aprire le celebrazioni ufficiali del 70esimo anniversario della Liberazione della città. La commemorazione degli otto martiri - Bruno Chiavone (20 anni), Antonio Cipro (16 anni), Antonio Di Bernardo (46 anni), Mauro D’Intino (22 anni), Carlo Durante (16 anni), Luigi Marcozzi (48 anni), Amedeo Parabella (33 anni), Aldo Quarchioni (15 anni) - si svolgerà domani pomeriggio alle 17.30 in via Cesare Beccaria, nei pressi del Santuario della Madonna delle Grazie, alla presenza del segretario provinciale dell’Anpi, Mirko De Berardinis, e del presidente di Teramo Nostra Piero Chiarini. A seguire, alle 18, nella sede di “Teramo Nostra” in via Romani sarà ricordato con un recital di poesie il poeta e scrittore teramano Lucio Cancellieri, scomparso lo scorso anno. Alle 19 sarà proiettato il docufilm “I Gigli del ‘44” realizzato da "Teramo Nostra" per ricordare l’orrenda strage avvenuta a Teramo il 13 Giugno 1944. Le celebrazioni continueranno sabato mattina alle 10 in piazza Ercole Vincenzo Orsini, con la deposizione di una corona d'alloro sulla lapide dedicata ai partigiani caduti nella resistenza teramana. Alle 10.30 l’Archivio di Stato di Teramo ospiterà invece un convegno sulla Liberazione della Città di Teramo dal nazi-fascismo (14 giugno 1944) con l’inaugurazione di una mostra documentaria. Dopo i saluti del sindaco, Maurizio Brucchi, del presidente della Provincia, Valter Catarra e della direttrice dell’Archivio di Stato, Carmela Di Giovannantonio, interverranno il presidente della Sezione ANPI di Teramo Antonio Topitti, la docente dell’Università degli Studi di Teramo Maria Gabriella Esposito e il presidente provinciale dell’ANPI Antonio Franchi. Al termine sarà presentato il libro “La Resistenza a Teramo” di Sandro Melarangelo. Le celebrazioni per l'anniversario della Liberazione sono organizzate dalla sezione di Teramo "Manfredo Mobilj" dell'Anpi (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) in collaborazione con il Comune di Teramo, la Provincia (Medaglia d’Oro della Resistenza), l’Archivio di Stato di Teramo e l’Associazione Culturale “Teramo Nostra”.

Voto medio (2 voti; 5.00)
Vota:
counter