Terremoto, scuole chiuse anche in alcuni comuni della provincia: ecco quali

Posticipato il rientro tra i banchi anche a Campli, Montorio e in Val Vibrata
27 ottobre 2016

TERAMO - Sulla scia del sindaco Brucchi, dato il persistere dello sciame sismico, anche altri sindaci della provincia di Teramo hanno deciso di posticipare la riapertura delle scuole. Plessi scolastici chiusi domani e sabato a Tortoreto, Ancarano, Civitella del Tronto, Colonnella, Controguerra, Corropoli, Nereto, Sant’Egidio alla Vibrata, Sant’Omero, Torano Nuovo Campli e Montorio al Vomano. Per quanto riguarda Castellalto il sindaco Di Marco ha per ora predisposto la chiusura per la sola giornata di domani. Il rientro tra i banchi, data la coincidenza con il ponte di tutti i santi è prevista per  mercoledì 2 novembre. Riaprono già da domani, invece, le scuole di Giulianova, Roseto degli Abruzzo, Alba Adriatica, Penne Sant'Andrea e Martinsicuro.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter