Tortoreto, paura sul lungomare: gli sparano a una gamba dopo un litigio per questioni di droga

Un 24enne albanese aggredito da 4 connazionali all'interno dello chalet Maristella. Non è grave, individuati gli autori
27 giugno 2019

TORTORETO - C'è probabilmente un regolamento di conti legato allo spaccio degli stupefacenti all'origine del ferimento, con un colpo di pistola, di un albanese di 24 anni, la scorsa notte in una zona centrale del lungomare di Tortoreto Lido. Il giovane, con una ferita passante ad una gamba, sarebbe stato ferito in una aggressione all'interno dello chalet Maristella da un gruppetto di 4 persone, molto probabilmente suoi connazionali. L'episodio si sarebbe verificato poco prima delle 2. Gli aggressori si sono poi allontanati a bordo di una macchina di colore nero, mentre il ferito ha raggiunto una vicina paninoteca dove ha chiesto aiuto e dove è stato soccorso dal personale del 118. Il 24enne adesso è ricoverato all'ospedale Mazzini di Teramo, dove i sanitari gli hanno suturato la ferita ad una coscia. Sul luogo della sparatoria sono intervenuti i carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Alba Adriatica diretta dal tenente colonnello Emanuele Mazzotta, con il supporto dei colleghi del reparto operativo del comando provinciale di Teramo. Bossolo e ogiva sono stati repertati, apparterrebbero a un calibro 7,65. Gli investigatori indagano per tentativo di omicidio e avrebbero già individuato gli autori materiali dell'aggressione. 

 

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter