Un Consiglio provinciale straordinario ospita la proiezione di un documentario sul Gran Sasso

La prima del filmato dedicato alla montagna abruzzese al Parco della Scienza
08 settembre 2009
TERAMO - E' avvenuta nel corso di un Consiglio provinciale straordinario, e aperto al pubblico, la proiezione del documentario "Gran Sasso, la montagna che unisce", la pellicola nata da un'idea della Gran Sasso Teramano Spa e prodotta per raccontare attraverso un "viaggio" sulla vetta dell'Appennino, quell'area dell'Abruzzo che attorno alla montagna collega le province dell'Aquila, Teramo e Pescara. Il film è stato giraato prima del 6 aprile e, quindi, documenta l'Abruzzo com'era ma anche, così come ha commentato il presidente della Provincia di Teramo, valter Catarra "come vorremmo torni ad essere". Il documentario è stato realizzato da Stefano Ardito, giornalista, fotografo e scrittore ed è presentato da Mario Tozzi, geologo e conduttore televisivo, noto al grande pubblico come presentatore di "Gaia-il pianeta che vive" della Rai. Alla proiezione, avvenuta nel corso del Consiglio convocato al Parco della Scienza sono intervenuti anche il presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, e i presidenti delle altre province abruzzesi, Stefania Pezzopane, Guerino Testa, e Enrico Di Giuseppantonio.  "Noi vogliamo partire da questo messaggio la 'montagna che unisce' per avviare una stagione che sappia costruire, strategicamente e in assoluta sinergia con le altre Province, con i Comuni e con la Regione un'immagine univoca - ha dichiarato il presidente del Consiglio provinciale, Mauro Martino - un'identità riconoscibile del nostro Abruzzo,che non possiamo e vogliamo perdere, spendibile sia sul piano turistico che su quello sociale ed economico".
Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter