Un altro grave lutto strappa una mamma alla sua famiglia, l'addio a Sara oggi a Campovalano

Celebrate le esequie della 38enne sconfitta da un linfoma. Era la nuora del noto commerciante Tonino Di Pomponio di viale Crucioli
13 marzo 2019

TERAMO - E' stato un altro addio mesto e toccante quello che la comunità tutta ha dato a Sara Di Clemente, la mamma che a soli 38 anni ha lasciato la vita terrena dopo aver impegnato tutte la sua energia nel tentare di sconfiggere un linfoma. Nella chiesa di San Pietro di Campovalano, dove Sara viveva con la sua famiglia, sono stati tantissimi a stringere al dolore del marito Francesco Di Pomponio e alle piccole Rebecca e Viola. La commozione corre sul web, dove molti hanno lasciato la proprio testimonianza di affetto alla giovane donna, che aveva saputo affrontare non solo con grande dignità la malattia ma anche con determinazione e forza. E la forza dell'amore della famiglia, dei genitori Rinaldo e Albina, del fratello Luca e dei suoceri Tonino e Marina, le avevano dato speranza. La notizia ha colpito e la partecipazione è stata tanta, anche perchè Sara era molto conosciuta, forse anche per aver lavorato per un periodo nella cartolibreria del suocero, il conosciutissimo Tonino Di Pomponio, in viale Crucioli. Anche la nostra redazione partecipa al dolore dei famigliari e dell'amico Tonino.

Voto medio (5 voti; 5.00)
Vota:
counter