Una passeggiata solidale in centro e un convegno: Soroptimist dice no alla violenza di genere

Il sodalizio cittadino partecipa alla iniziativa internazionale 'Orange the world'. Domenica tutti insieme dai Tigli a piazza Martiri, il 29 al'Archivio di Stato
22 novembre 2019

TERAMO - Anche il Soroptimist International di Teramo, presieduto dall'avvocato Anna Di Russo, sostiene la campagna internazionale 'Orange the world' da Unwomen per dire no alla violenza contro le donne. Sono stati infati organizzati due eventi: per il 24 novembre (dalle 10) una camminata solidale per il centro della città, aperta a tutti i cittadini, che  partirà da viale Mazzini e si concluderà a Piazza Martiri. Lungo il percorso vi saranno due soste per momenti di riflessione e letture e per la testimonianza di una donna che racconterà la sua esperienza. Viene richiesto un contributo di  5 euro: il ricavato sarà devoluto al Centro Antiviolenza “La Fenice” per l’acquisto di un kit per effettuare videochiamate.
Venerdì 29 novembre (dalle 17:30), presso l’Archivio di Stato, si svolgerà un incontro con la Soroptimista del Club di Novara, Laura Fasano – giornalista, ex vicedirettrice de 'Il Giorno' e Direttrice del giornal  del Soroptimist “La voce delle Donne”.
L’incontro sarà moderato dalla dottoressa Italia Calabrese, con interventi di Tania Bonnici Castelli, presidente CPO,  Anna Paola Di Dalmazio, Responsabile del Centro Antiviolenza La Fenice, la pubblicista Chiara Morrone. Concluderà l’incontro un intervento musicale a cura degli allievi del Conservatorio 'Gaetano Braga' di Teramo. Nella sala, a cura dell’Archivio di Stato, sarà allestita una esposizione di documenti relativi a processi riguardanti il tema della violenza.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter