Va in onda UniStem, la giornata della divulgazione scientifica

Venerdì anche l'Università di Teramo tra i 36 atenei italiani e i 9 stranieri coinvolti
12 marzo 2014

TERAMO - Una giornata intera dedicata alla divulgazione scientifica delle Università e saranno 36 quelle italiane e 9 le straniere - di Irlanda, Regno Unito, Spagna e Svezia - ad essere collegate 'virtualmente' tra di esse da un unico argomento in discussione: la ricerca sulle cellule staminali dedicata agli studenti delle scuole superiori. E' alla sesta edizione UniStem Day, in programma venerdì, all'ateneo di Teramo (Sala conferenza facoltà di Scienze della comunicazione, ore 9). L'iniziativa coinvolgerà 20mila studenti provenienti da oltre 50 scuole superiori e più di 250 specialisti tra ricercatori, clinici, bioeticisti, filosofi, sociologi, storici della medicina, tecnici, comunicatori della scienza e amministratori. I lavori, coordinati da Mauro Maccarrone, docente dei Corsi di laurea sulle biotecnologie, si apriranno con i saluti del rettore Luciano D’Amico. Seguirà l’intervento di Mauro Mattioli, del Corso di laurea in Biotecnologie della riproduzione, che terrà una relazione dal titolo Le cellule staminali: conoscere per capire. L’incontro terminerà alle ore 12.30 con l’esibizione musicale di studenti della Facoltà di Scienze della Comunicazione. UniStem Day sarà in diretta Twitter e sulla pagina Facebook ufficiale di UniStem sarà possibile seguire gli aggiornamenti.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter