Vandali in azione in città: divelta recinzione del parco giochi, abbattuti i dissuasori di via Gasbarrini

A Porta Madonna un intero blocco della palizzata in legno viene giù sotto le telecamere. L'altro danneggiamento davanti alla sede Ater
09 ottobre 2018

TERAMO - Notte di fuoco, si diceva. Vandali in azione non solo alla Villa Comunale, ma anche altrove. Dinanzi al tribunale è venuta giù una porzione della palizzata in legno che recinta il parco giochi mèta di tanti bambini, inaugurato il 30 gennaio 2015. Ignoti l’hanno abbattuta verso il parcheggio delle autovetture: si spera che le telecamere installate proprio per prevenire vandalismi abbia funzionato, perché sarebbe l’unico metodo per individuare gli incivili di turno. Sarà forse più difficile risalire invece all’identità di chi ha raso al suolo tre dissuasori di sosta in via Gasbarrini, all’incrocio con via Roma, proprio di fronte alla sede dell’Ater. Tre paletti di ferro belli pesanti che sono stati piegati a terra come birilli di plastica: sarà stato un mezzo pesante, sarà stata una jeep, o chissà cosa?

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter