Via Piave chiede di essere ripulita dall'assedio di sterpaglie e rifiuti FOTO

Da tempo lasciata in abbandono: l'appello arriva dai comitati di quartiere
31 agosto 2017

TERAMO - Continuano a pervenire le segnalazioni di protesta e le richieste di intervento per rimuovere la situazione di degrado in cui vera via Piave, da tempo immemore al centro di un possibile progetto di recupero ma di fatto quasi abbandonata a se stessa, nonostante la centralità della via, sulla via di accesso al quartiere di Villa Mosca. E proprio il presidente di questo quartiere, Demetrio Rasetti, assieme al presidente del coordinamento dei Comitati di quartiere, Giuliano Lucenti, tornano a chiedere all'amministrazione comunale un decisivo e definitivo intervento per il taglio delle erbacce e la rimozione delle sterpaglie poste a ridosso del muro di contenimento della via, oltre a una radicale bonifica della zona da tutti i rifiuti che riempiono la zona da tempo.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter