Villa Pavone: spento il semaforo e riaperto il senso verso la chiesa

Decisamente migliorata questa mattina la viabilità alternativa dopo la chiusura del tratto di Cartecchio
27 aprile 2017

TERAMO - E’ nettamente migliorata la situazione traffico tra Colleatterrato e Villa Pavone, dopo la caotica prima giornata di entrata in vigore dell’ordinanza della nuova viabilità nella zona di Cartecchio, per l’installazione del cantiere che dovrà realizzare la grande rotonda ipogea che permetterà la eliminazione dei quattro passaggi a livello della zona.
Questa mattina il Comune, che aveva annunciato l’ntroduzione di accorgimenti tecnici qualora fosse stato necessario e utile per snellire il traffico sul nuovo tracciato di via Biondi, ha infatti ‘spento’ il semaforo all’incrocio tra via Mazzolari e via Melozzi con viale Europa e questo ha reso più fluido il transito dei mezzi sulla direttrice Teramo-Giulianova, senza la creazione di code alla rotonda precedente. L’incrocio è stato controllato per circa tre ore, questa mattina, dalle pattuglie dei vigili urbani che hanno regolato il traffico, apparso molto meno caotico.
Restava il nodo legato all’ingorgo che si creava alla chiusura del passaggio a livello di via Melozzi: in tarda mattinata l’ufficio viabilità ha riaperto il senso dalla rotonda di Cartecchio verso la chiesa e il cimitero comunale (via Pirelli), in modo da permettere al traffico locale diretto verso la zona di via Di Vittorio e della zona artigianale di Villa Pavone di non riversarsi su via Biondi e sulle rotonde appositamente realizzate per organizzare il percorso alternativo.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter