Vola nel dirupo dopo lo schianto contro il guard rail: centauro ferito recuperato dall'eliambulanza FOTO VIDEO

L'incidente sulla statale 80 alle porte di Montorio: la caduta nel vuoto del motociclista attutita dalla vegetazione. Trasferito all'ospedale dell'Aquila
08 settembre 2019

MONTORIO - E' stato drammatico e spettacolare al tempo stesso l'incidente che ha coinvolto questa mattina un centauro sulla statale 80, alle porte di Montorio: per fortuna le conseguenze non sono state gravissime come ha fatto rischiare la dinamica dello schianto. E' stato infatti necessario l'intervento dell'eliambulanza del 118 per permettere il recupero dI A.M., 32enne dell'Aquila, il quale, alla guida della sua Ducati 848, dopo essersi schiantato contro il guard rail, è volato nel dirupo sottostante, tra la vegetazione che costeggia il corso del fiume Vomano. Ai primi soccorritori intervenuti sul luogo dell'incidente la scena si è presentata in tutta la sua drammaticità: a terra c'erano soltanto pezzi della moto e del conducente nessuna traccia. Era finito nel fossato al margine della statale che porta all'Aquila e nella caduta era stato protetto dalla vegetazione; anche il fatto di non aver trovato ostacoli nell'impatto, assorbito dalla moto, ha impedito che le conseguenze fossero più serie. I soccorsi sono stati immediati ma complicati dall'impervietà di dove era finito il paziente e per il suo recupero il personale del 118, assieme ai vigili del fuoco, hanno dovuto chiedere l'intervento dell'eliambulanza. Il centauro attorno a mezzogiorno è stato trasferito all'ospedale dell'Aquila.

Voto medio (1 voti; 5.00)
Vota:
counter