Vola una porzione di guaina dal tetto del palazzo: distrutte due auto, in due salvi per miracolo FOTO VIDEO

Paura in via Sant'Antonio, l'incidente avrebbe potuto provocare feriti in pieno centro: l'anziano era entrato in farmacia, un 40enne era dentro l'auto
11 febbraio 2020

TERAMO - Ha rischiato di provocare feriti, se non vittime, il forte vento che questa mattina attorno alle 11 ha letteralmente staccato una porzione di guaina di coibentazione del tetto del palazzo al numero civico 18 di via Sant'Antonio, sopra alla farmacia Lucangeli. Il pezzo di materiale edile di circa una decina di metri quadrati e del peso di diversi chili, è precipitato su due autovetture (una Fiati 500 e una Peugeot 107) parcheggiate nella strada sottostante, dopo un volo di circa una ventina di metri. Il botto sulle vetture è ha richiamato l'attenzione di tante gente nei dintorni, preoccupata della sorte dei proprietari delle macchine: uno di loro, un 40enne, era nell'abitacolo della Peugeot appena parcheggiata, e sotto il peso del materiale, il tettuco si è deformato e il parabrezza frantumato. Analoga circostanza fortuia anche per l'anziano alla guida della 500: era da poco sceso dall'utilitaria per entrare in farmacia. La vecchia Fiat non ha più il parabrezza anteriore e la carrozzeria è deformata in più punti. Sul posto sono ntervenuti i vigili del fuoco  per rimuovere un'altra ampia porzione di guaina ancora pericolante. La strada è stata transennata dagli agenti della Polizia locale e interdetta al traffico.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter