Anche gli imprenditori abruzzesi alle Assise generali di Confindustria

La folta delegazione capeggiata dal presidente regionale Ballone impegnata a Verona il 16 febbraio
09 febbraio 2018

TERAMO - Il presidente di Confindustria Abruzzo, Agostino Ballone, i presidenti delle Confindustrie Territoriali abruzzesi e una nutrita delegazione di imprenditori associati rappresentativi dei vari settori - dall’Industria, ai Servizi, al Turismo, dai Giovani Imprenditori alla Piccola Industria - parteciperanno alle Assise Generali di Confindustria previste il prossimo 16 febbraio presso la Fiera di Verona. “Lo scopo della presenza - afferma il Presidente Ballone - è anche quello di portare con forza, in questo importante appuntamento nazionale, le istanze imprenditoriali che emergono del territorio regionale”. 
“Alle Assise Generali di Verona – dichiara il presidente di Confindustria Teramo, Cesare Zippilli - le Territoriali abruzzesi porteranno il loro contributo al posizionamento politico di Confindustria in questo momento storico per il nostro Paese. Documento che sottoporremo ai candidati abruzzesi al Parlamento per le prossime elezioni politiche”.
In queste Assise gli imprenditori discuteranno in merito alle due opzioni che sono davanti al nostro Paese: tornare rapidamente indietro, senza che però si riesca ad attivare una rete di protezione sul Paese e in particolare sui titoli del nostro debito pubblico, o andare avanti e aspirare a diventare primo paese industriale d’Europa. Confindustria, in vista delle prossime elezioni politiche del 4 Marzo propone pertanto un metodo che parta dagli obiettivi, vere e proprie missioni-Paese, individui gli strumenti, tenga conto delle risorse, valuti gli effetti, sappia modulare l’intensità degli interventi là dove più necessario, in un’ottica di politica economica unitaria per tutto il Paese. Non più spesa pubblica, ma spesa migliore. No all’aumento del debito pubblico che scarichi ancora una volta gli oneri sul futuro.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter