Semitec di Corropoli ai cinesi? Preoccupata Sinistra Italiana

Ciccantelli e Licheri annunciano una possibile interrogazione ministeriale sul destino dei 25 addetti
14 novembre 2017

CORROPOLI - Lo stato occupazionale della Semitec di Corropoli, azienda del gruppo Siram che si occupa della installazione e manutenzione di impianti telefonici, che impiega 25 addetti nel Teramano e che secondo i rumors sindacali sarebbe in vendita a un gruppo di imprenditori cinesi, preoccupa i segretari provinciale e regionale di Sinistra Italiana, Stefano Ciccantelli e Daniele Licheri. «I dipendenti hanno indetto 16 ore di sciopero a partire da martedì 22 novembre - scrivono gli esponenti di SI -. Se c'è una trattativa in corso vorremmo sapere con chi e su quali garanzie si basa: è evidente che anche una soppressione della sede con uno spostamento a centinai di chilometri sarebbe inaccettabile considerando che negli anni si è spesso ricorso alla cassa integrazione, fino ai tagli nel contratto integrativo». Ciccantelli e Licheri annunciano l'interessamento al caso da parte dell'onorevole Giovanni Paglia, che presenterà una interrogazione al Ministero del lavoro per chiedere immediatamente un tavolo con gli enti locali per avere chiarezza sul futuro dell'azienda e dei dipendenti.

Voto medio (1 voti; 1.00)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
Loading...