Tercoop: i dipendenti in cassa integrazione fino a che il Comune non decide

In sospeso c'è la nuova proposta di ampliamento dei servizi, oltre ai parcheggi
05 agosto 2015

TERAMO - Mentre si aspetta la valutazione da parte del Comune di Teramo della proposta della Tercoop, la cooperativa che gestisce i parcheggi di Teramo, scatta la richiesta di cassa integrazione per i 28 lavoratori. Questa mattina, in Provincia, infatti, sindacati e Cooperativa sociale Tercoop, hanno sottoscritto l'accordo per la richiesta di cassa integrazione in deroga. Gli ammortizzatori sociali - che scatterebbe da domani e fino al 31 dicembre - serviranno a coprire la riduzione di orario in attesa che, come definito nell'incontro che si è svolto ieri in Provincia, il Comune di Teramo valuti la sostenibilità amministrativa ed economica della proposta avanzata dalla Cooperativa. Una proposta che prevede un ampliamento dei servizi attualmente offerti dalla Tercoop anche con l'obiettivo del mantenimento dei livelli occupazionali.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter