Vertenza Rolli, i sindacati incontrano il sindaco Di Girolamo FOTO

Il primo cittadino invitato al tavolo regionale di mercoledì. Ribadito il timore di un trasferimento della produzione ad Alanno
16 ottobre 2017

ROSETO - Il sindaco Sabatino Di Girolamo ha incontrato questa mattina, nella sala giunta, una delegazione di sindacalisti per analizzare la situazione della Salpa, la società agricola che gestisce lo stabilimento Rolli a Roseto. Un incontro riconciliatore in cui è stato ribadita la vicinanza dell'amministrazione rosetana alla vertenza dei lavoratori, che temono un traferimento della produzione ad Alanno. Il primo cittadino è stato invitato a partecipare al tavolo che si terrà mercoledì a Pescara con il vicepresidente della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli: «Mi sono messo a disposizione e ho dato loro la piena disponibilità a partecipare», ha detto il sindaco, al quale i sindacalisti hanno rappresentato il fulcro della vertenza: si chede la rinegoziazione di un contratto aziendale che manca dal 2012 e chiarezza sulle voci di un trasferimento di alcuni rami aziendali ad Alanno. I sindacati hanno espresso la propria profonda preoccupazione per questa scelta in quanto, a fronte del trasferimento di parte del confezionamento, manca, invece, un piano industriale che certifichi la permanenza del livello occupazione su Roseto e rassicuri le prospettive lavorative in città. Alla riunione hanno partecipato anche il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Simone Tacchetti, l’assessore alla Manutenzione, Nicola Petrini. Per i sindacati erano presenti i segretari generali Franco Pescara, della Fai-Cisl, Franco Di Ventura della Flai-Cgil, Delfino Coccia, della Uil, e i componenti della Rsu.


Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
Loading...