Rivoluzione d'Ottobre: a Teramo due manifestazioni per ricordarlo

Il 7 novembre 1917 viene celebrato dal Partito Comunista al Capolinea e alla Cgil dal Centro Studi Stalingrado e Centro politico Santacroce
06 novembre 2017

TERAMO - Due manifestazioni in contemporanea per celebrare la ricorrenza dei Cento anni della Rivoluzione d'Ottobre. A Teramo la presa del palazzo d'Inverno da parte dei bolscevichi il 7 novembre del 1917, che avviò l'ascesa di Lenin e poi di Stalin, sarà ricordata alle 17 di domani dal Partico Comunista di Teramo al ristorante Capolinea, alla stazione ferroviaria, con la moderazione del Coordinatore provinciale Mario Ferzetti e gli interventi del coordinatore cittadino, Mirko De Berardinis, del segretario regionale, Antonio Felice e del professor Aldo Bernardini, docente emerito decano dell’Università di Teramo e Responsabile Nazionale del dipartimento ideologia e cultura del Pc. del partito bolscevico guidato da Lenin e poi da Stalin.

Si tiene invece alla Camera del Lavoro in viale Crispi, ma sempre alle 17, quella organizzata dal Centro Studi Stalingrado. Vi parteciperanno Giuliana VAlente, già vice presidente del Consiglio regionale e per anni consigliere comunale a Teramo, Sandro Melarangelo e il Centro Politico Comunista Sandro Santacroce.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Loading...