Al Circolo Politico Santacroce si discute del progetto "Potere al Popolo"

Riunione fissata a domani pomeriggio nella sede di Ponte San Ferdinando. «Occasione per affrontare il caso Teramo»
07 dicembre 2017

TERAMO - Un incontro preliminare per organizzare l'assemblea regionale di domenica prossima a Pescara, dove si incontreranno le varie anime comuniste e della sinistra abruzzese, è stato organizzato per domani pomeriggio, venerdì 8 dicembre (alle 17.30) al “Centro Politico Comunista Sandro Santacroce", in via Ponte San Ferdinando a Teramo. "Sarà un buon momento per discutere della situazione post-commissariamento a Teramo - si legge in una nota - che ci libera del peggior sindaco di sempre. Un sindaco che paga si la sua incompetenza e arroganza, ma che sconta nel peggior dei modi uno scontro consumatosi nelle segreterie di partito tra i soliti loschi figuri che tengono la nostra città in scacco ai loro sporchi interessi».

«A noi - prosegue la nota del Centro politico Santacroce - interessa ricreare una base attiva di operai, studenti e sfruttati, che lavorino assieme a un progetto politico che vada oltre le elezioni stesse. Un progetto che metta al centro le problematiche che interessano Teramo come la vertenza degli operatori “Tercoop”, la delicata situazione degli inquilini delle case di Via Longo, l’assurda condizione degli oltre 4000 sfollati che alloggiano ancora in sistemazioni provvisorie, dei 55 operai della fabbrica “Hatria” licenziati e molto altro ancora».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter