Cavallari: «Per Teramo cerco un nuovo stile, lontano da chi ancora litiga per quei pochi cocci rimasti»

Il candidato sindaco anticipa i tempi del suo programma, basato su quattro cardini: rispondere alle emergenze, recupero della normalità amministrativa, sfruttare le risorse e avviare i progetti strategici
14 aprile 2018

TERAMO - Reagire per invertire la rotta degli ultimi anni, caratterizzati dal declino su più fronti, da quello sociale a quello economico, per riconsegnare la città ai cittadini, per creare un nuovo stile per Teramo. Parte da questi presupposti la campagna di Giovanni Cavallari, propostosi alla guida della città non solo nell'area di centrosinistra - e in attesa delle determinazioni dei suoi ex compagni di partito del Pd - ma anche alla ricerca della condivisione di idee e programmi «con quanti più cittadini possibile, lontano dalle lobby di potere che, hanno sempre a cuore i loro legittimi interessi: io - dice il funzionario dei vigili del fuoco - ho come unica priorità l’interesse della città». Cavallari anticipa i tempi della sua idea di città, basata su quatto cardini principali: riportare l’attività amministrativa nei binari della normalità, rispondere alle emergenze, dalla ricostruzione alla crisi economica, dal lavoro alle fragilità sociali, far leva sulle potenzialità delle risorse esistenti, troppo spesso trascurate, per favorire il rilancio e avviare i progetti strategici per la città di domani.

«Oggi è venuto il tempo di reagire - dice il candidato sindaco -, di invertire la rotta e unire le forze per condividere e attuare, tutti insieme, un serio progetto di rilancio. Teramo ora deve trovare la forza per risalire la china. Certo non potrà farlo puntando su chi ancor oggi continua a litigare per la spartizione dei pochi cocci rimasti, né tantomeno su chi propone di risolvere i gravi problemi della nostra comunità con biciclette e tegole fotovoltaiche - conclude Cavallari -».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
Ultimi commenti
Loading...