Chiodi "scommette" sulla vittoria da via Cesare Battisti

Una via centralissima per il candidato governatore che sceglie la sede che portò fortuna a Sperandio
25 marzo 2014

TERAMO - Completate le inaugurazioni delle sedi dei candidati sindaci al Comune di Teramo, all'appello manca solo quella del candidato sindaco del Movimento 5 stelle (fissata in via Nazario Sauro sabato 5 aprile alle 18), non resta che attendere il governatore Gianni Chiodi. La sede scelta per rilanciare il suo secondo mandato alla guida dell'Abruzzo è la vecchia sala scommesse di via Cesare Battisti dove da qualche giorno si notano i locali riaperti e operai intenti in piccoli interventi di restyling. La data dell'inaugurazione non è ancora stata fissata, dal momento che il governatore Chiodi attende l'apertura ufficiale della campagna elettorale e dichiara di lavorare solo ed esclusivamente in qualità di presidente degli abruzzesi. Di sicuro c'è che la sede individuata ha già portato bene in passato visto che nel 1999 fu scelta dall'allora candidato sindaco Angelo Sperandio che ottenne da quei nastri di partenza il suo primo mandato da primo cittadino. Chiodi all'epoca ne uscì battuto, adesso da governatore, è il caso di dirlo, torna a "scommetterci" su proprio da quella che fu la prima ricevitoria teramana.

Voto medio (1 voti; 5.00)
Vota:
counter