Concluse le verifiche dell'ufficio elettorale centrale: Micheli scavalca Tiberii, balzo in avanti di Gigi Ponziani e per Verna. Proclamazione all'Ipogeo

Tornerà a riunirsi martedì mattina per esaminare i verbali del ballottaggio, nel fine settimana poi l'annuncio del nuovo consiglio
22 giugno 2018

TERAMO - I conteggi sulla composizione del nuovo consiglio comunale sono chiusi. L'Ufficio elettorale centrale ha chiuso i lavori e i relativi verbali per le verifiche del primo turno. Ha riesaminatoi verbali, riconteggiato i voti attraverso le tabelle di scrutinio per quanto riguarda le preferenze per ogni singolo candidato, con operazioni che sono durate oltre una decina di giorni.
Se per quanto riguarda i voti dei candidati sindaco e delle liste non sono stati registrati particolari stravolgimenti, qualche piccola correzione cìè stata invece per quel che riguarda le preferenze dei singoli candidati a consigliere. Prendendo in esame le liste interessate all'elezione dei componenti dell'assise civica - siano essi di centrodestra che di centrosinistra - e la sola 'area' interessata a un eventuale ingresso in consiglio, le modificazioni più importanti si rilevano in Fratelli d'Italia della coalizione che sostiene Giandonato Morra. Si registra infatti un avvicendamento al primo posto della graduatoria dei più votati, con il sorpasso tra consiglieri uscenti: adesso al primo posto, per una manciata di voti, c'è infatti Raimondo Micheli invece che Pasquale Tiberii. Questo risultato potrebbe avere il suo 'peso' soltanto in caso di vittoria al ballottaggio di D'Alberto, perchè molto probabilmente favorirebbe l'ingresso in consiglio del solo Micheli.
Analogamente, in caso di vittoria di Morra, sensibili modifiche nel novero dei consiglieri eletti riguarderebbe la lista Insieme Possiamo: Luigi Ponziani ha infatti superato in graduatoria sia Andrea core che Antonio Filipponi, piazzandosi al secondo posto alle spalle di Lancione, che significa elezione sicura in consiglio. Anche nel Partito Democratico, Maurizio Verna scavalca Alberto Melarangelo e adesso è terzo dietro Mistichelli e Pomanti, precedendo appunto Melarangelo e Bartolini.
L'Ufficio elettorale centrale tornerà a riunirsi martedì prossimo per avviare le operazioni di verifica dei risultati del ballottaggio di domenica (si vota dalle 7 alle 23, a seguire spoglio e risultati in nottata). Si arriverà alla proclamazione del nuovo sindaco e dei consiglieri comunali con molta probabilità nel fine settimana, tra giovedì e venerdì. La proclamazione avverrà presumibilmente all'Ipogeo. 

Voto medio (2 voti; 5.00)
Vota:
counter