Covelli, entusiasmo e progetti concreti. Nelle liste anche un due volte campione del mondo I NOMI VIDEO

Inaugurata la sede elettorale in piazza Dante con la partecipazione di oltre 300 persone. Tra i candidati l'ex consigliere Di Berardino
12 maggio 2018

TERAMO - Coraggioso, coerente ma soprattutto determinanto e disincantato. Alberto Covelli, il primo a rendersi disponibile a candidarsi quale sindaco della città, ha inaugurato questa mattina la sua sede elettorale in piazza Dante, dove ha radunato una folla di sostenitori e gran parte dei candidati delle liste che lo appoggiano, Popolari con Teramo e Abruzzo Insieme, sfoggiando addiritura un campione del mondo, il pattinatore Ivan Cruciani. Il coraggio gli deriva dall'essersi buttato nella mischia dei giochi contrapposti votati al 'rinnovamento competente' o alla 'discontinuità', nell'affollamento di liste e candidati, mantenendo barra a dritta e dichiarando da subito i suoi obiettivi. Li ha ripetuti con genuina emozione di fronte a circa 300 persone che lo hanno salutato con un lungo applauso, segnando come lui stesso ha sottolineato, «non un dato statistico, il senso di un percorso intrapreso da appena sei mesi e mostrando entusiasmo per un programma concreto». Covelli si fregia di poter contare su persone normali e perbene «che sono l'essenza di questa città - ha detto - e del quale sono felice ed orgoglioso».
Il candidato, sostenuto dall'esperienza politica e ammnistrativa di Dodo Di Sabatino Martina, ha ripetuto i presupposti del suo progetto fondato sul rapporto “impresa-innovazione-università” «per il rilancio dell’eccellenza e dell’economia, del reperimento delle risorse per le manutenzioni cittadine», ma anche del suo piano di sgravi fiscali e di semplificazione burocratica per i commercianti del Centro e per le frazioni.
Come già successo per le esperienze in piazza Martiri, dove ogni sabato in un gazebo informativo Covelli ha incontrato i cittadini, la sede elettorale svolgerà adesso funzioni di raccordo «per parlare del futuro di Teramo, ed a breve i candidati consiglieri delle due liste a supporto della mia candidatura cominceranno una serie di incontri con la cittadinanza per parlare della loro scelta di mettersi in gioco per il futuro della Città».
Tra i candidati, oltre al citato Ivan Cruciani, osteopata del Teramo e vincitore di due mondiali di pattinaggio artistico, oltre che di 5 europei e 5 titoli italiani, ci sono Alessandro Di Berardino già consigliere comunale, Raffaella Di Paola, figlia dello storico ex sindaco Ferdinando (in Abruzzo Insieme), l'ex cestista Niki Bartolini, il commerciante Roberto D'Ignazio, l'avvocato Mariella Valentini (in Popolari con Teramo).

Lista Popolari con Teramo:
Francesca Abate, Niki Bartolini, Luigi Bucciarelli, Riccardo Chiappini, Aurora Corradetti, Caterina Crescenzo, Simone Cupelli, Roberto D'Ignazio, Vincenzo De Santis, Massimiliano De Vita, Marco Di Antonio, Massimo Di Blasio, Francesco Di Cesare, Enza Di Eugenio, Berardo Di Ferdinando, Ombretta Di Giacinto, Alessio Dianetti, Samuel Ferrante, Franco Fredella, Luca Galante, Francesca Galletti, Paola Michini, Fabio Prezioso, Maurizio Romualdi, Ileana Sabou, Francesco Sansonetti, Alessandra Sardella, Moreno Sichetti, Giancarlo Stacchiotti, Valentina Tarallo, Emilia detta Mariella Valentini, Michael Vallarola. 

Lista Abruzzo Insieme:
Alessandro Di Berardino, Gabriele Annunziata, Giulia Benvenuto, Claudio Cecchini, Luca Ciunci, Ivan Cruciani, Paolo D'Amico, Loretta D'Ignazio, Pura Elena detta Purita De La Rosa Mejia, Lisa De Remigis, Tiziana Di Bartolomeo, Christian Angelico, Raffaella Di Paola, Giacomo Di Pietro, Valentina Ferrilli, Mirko Gabriele, Fabio Galizia, Giancarlo Ippoliti, Francesca Giulia Laraia, Monica Marinari, Luigi Mercuri, Francesca Mettimano, Francesco Misantoni, Lucio Narcisi, Luca Palandrani, Gioele Pedalino, Cesare Recinella, Stefano Sperandii, Monica Spinosi, Luis Fernando Tramontana, Angela Tribuiani, Ilo Vischia.



Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
  • Rrr
    Scritto il 13 maggio 2018 alle ore 07:44:00
    Io voglio sapere se tutta questa gente nomi di eccellenza conosce la realtà di teramo.i suoi problemi i problemi dei cittadini le difficoltà di ogni giorno i loro disagi. Voglio sapere se hanno in mente i luoghi di questa città che rappresentano l abbandono il degrado.nonn stiamo a rappresentare uno show televisivo ma è in ballo il futuro la vita di una città spenta e triste.
Loading...