Dalla Giunta regionale 500 mila euro per i lavoratori "a progetto"

Al via percorsi formativi mirati a dare nuove opportunità ai giovani che hanno terminato i Co.co.pro
26 luglio 2010
TERAMO - La Giunta regionale su proposta dell'assessore al Lavoro, Paolo Gatti, ha approvato una delibera per l'attivazione di un programma di riqualificazione professionale e reinserimento occupazionale dei lavoratori con contratti di collaborazione a progetto. Il progetto è finanziato con circa 500mila euro stanziati dal Ministero del Welfare con i quali saranno attivati, attraverso un bando pubblico, percorsi formativi mirati a dare nuove opportunità sul mercato del lavoro di quei giovani che hanno terminato esperienze di collaborazione a progetto.  "In un mercato del lavoro sempre più flessibile – ha spiegato l'assessore - dobbiamo favorire quegli strumenti che
consentano ai lavoratori di restare competitivi, riqualificando e ampliando le loro competenze. Queste risorse sono finalizzate a questo obiettivo, nella convinzione che la precarietà vada contrastata con una stretta coincidenza fra le esigenze
dell'impresa e la formazione coerente dei lavoratori".
Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter