E l'ex sindaco Brucchi dichiara amore al partito di Berlusconi: «Io non cambio casacca, per me la coerenza è un valore»

Anche lui sceglie Facebook per un post a fine giornata in cui critica chi insegue “ambizioni personali rispetto al bene comune"
30 gennaio 2018

TERAMO - Fa da contraltare alle critiche di Chiodi a Forza Italia, la dichiarazione di appartenenza al partito di Berlusconi dell'ex sindaco Maurizio Brucchi. Anche lui ha scelto la sua bacheca per dirlo: «Non sono candidato - scrive Brucchi su Facebook - ma questo non mi impedirà di fare campagna elettorale con determinazione e convinzione per Forza Italia. Vincere è l’unico obiettivo così come dice il nostro Presidente Silvio Berlusconi. 
19 anni di appartenenza, di battaglie, di vittorie e di sconfitte sempre a testa alta». Brucchi non perde l'occasione anche per tornare a polemizzare a distanza per come è maturato l'epilogo della sua consiliatura:  «Non ho mai cambiato casacca perché per me la coerenza è un valore. Sono consapevole che essere coerente è difficile soprattutto quando le ambizioni e le aspirazioni personali sono più forti del bene comune. Ma gli elettori sanno distinguere e nel segreto dell’urna puniscono». Signori, la campagna elettorale è solo all'inizio...

Voto medio (2 voti; 3.50)
Vota:
counter