Elezioni regionali, Abruzzo al voto il prossimo 10 febbraio. Forza Italia annuncia ricorso al Tar

Lo hanno concordato il presidente vicario Giovanni Lolli e il presidente della Corte d'Appello Fabrizia Francabandera
17 settembre 2018

L'AQUILA - Il presidente Vicario Giovanni Lolli ha fissato al 10 febbraio 2019, la data per l'elezione del Presidente della giunta e per il rinnovo del consiglio regionale. La decisione è stata sancita d'intesa con la Presidente della corte d'appello dell'Aquila Fabrizia Francabandera e sentito il presidente del consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio. Domani Lolli firmerà il decreto di fissazione della data delle elezioni con la conseguente convocazione dei comizi elettorali.

Forza Italia annuncia ricorso al Tar. Forza Italia presenterà un ricorso al Tar contro il decreto del presidente vicario Giovanni Lolli, di convocazione, per il prossimo 10 febbraio, delle elezioni regionali anticipate. Lo ha annunciato il consigliere regionale di Fi, Mauro Febbo. «È una data inaccettabile, intollerabile, inopportuna: faremo ricorso al Tar -, ha spiegato il presidente della commissione di vigilanza».

Voto medio (1 voti; 5.00)
Vota:
counter