Forza Italia sempre più 'gattiana', Ferrante sbatte la porta e va via (seguito da Narcisi)

I due fedelissimi dell'ex sindaco Brucchi saranno candidati nel centrodestra con Fratelli d'Italia
09 maggio 2018

TERAMO - C'era una volta il gruppo dell'ex sindaco Maurizio Brucchi in Forza Italia, che diventa sempre più un gruppo di Paolo Gatti. La resa finale matura sul tavolo delle formazione delle liste e il lavoro fatto dal vicepresidente del consiglio regionale è stato certosino e quasi scientifico per isolare l'ex sindaco che aveva contribuito a fa cadere. I 'colonnelli' di Brucchi - impegnato all'estero con la famiglia - non sono riusciti a gestire l'avanzata se è vero che oggi, a distanza di tre giorni dalla presentazione ufficiale dei candidati del partito di Berlusconi, c'è una lista di nomi forti tutti vicini a Gatti e un solo nome vicino a Brucchi, quello dell'ex consigliare comunale Giuseppe Grande. Nè infatti Domenico Narcisi (che sarebbe transitato dalla ex civica Insieme per Te dell'ex sindaco), nè Italo Ferrante compaiono tra i candidati. Anzi, quest'ultimo addirittura ha ufficializzato la sue dimissioni dal partito, nonostante fosse stato incaricato dal coordinatore regionale Nazario Pagano, a formare la stessa lista. «Lascio il partito perchè il forte senso di disagio che ho avvertito dopo essere stato sfiduciato nel mese di Dicembre da consigliere orgoglioso quale ero, insieme al Sindaco e agli altri componenti dell'allora maggioranza, non si è mai placato - scrive Ferrante, che ricorda la sua militanza nel partito prima da simpatizzante e poi da eletto al Consiglio Comunale di Teramo, fin dal 1994 -. Ritengo che in un partito le parole debbano essere usate per convincere gli interlocutori delle proprie idee, che non prevarichino nessuno, nell'interesse del bene comune - ha aggiunto Ferrante -. Si chiude qui la mia lunga esperienza in Forza Italia ed esco ringraziando fortemente tutti coloro che mi hanno aiutato in questa avventura». Ferrante (e lo farà anche Narcisi) sbatte la porta, dunque, ma no esce dalla competizione elettorale: si candiderà nel centrodestra, sempre a sostegno di Giandonato Morra, ma in Fratelli d'Italia. Analoga scelta farà Narcisi. 

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
Loading...