Gerosolimo assessore, per il segretario del Pd "Non balletti ma risposte ai cittadini"

Rapino ricorda a tutti: "Le nostre postazioni devono essere a disposizione"
27 agosto 2015

PESCARA - Velata e anche un po' contorta, ma la presa di posizione ufficiale del segretario del Pd sulla nomina as assessore di Gerosolimo non è di soli complimenti, per usare un eufemismo. Rapino sembra voler ribadire la necessità che D'Alfonso capisca che non può superare il proprio partito (il Pd) e che lo stesso deve essere coinvolto. Una sorta di avvertimento per quanto dovrà accadere, visto che, come ricorda lo stesso Rapino, "Che ben vengano competenze e determinazione. Ora il tema politico riguarda il Pd". Commenta così, Marco Rapino, segretario regionale del Pd, l'ingresso in giunta regionale del Consigliere Gerosolimo: "Alla Giunta Regionale abruzzese si aggiunge un nuovo membro, Andrea Gerosolimo. Che ben vengano capacità,  competenze e determinazione, buon lavoro Andrea!  Se la logica non è opinione - continua il Segretario - abbiamo superato il numero dei posti a disposizione per gli assessori. Ora la soluzione sta al Presidente ma il tema politico riguarda il Pd. Sono impegnato con D'Alfonso a consultare i nostri Assessori e Consiglieri. Occorre una strategia che ci consenta di avere una maggioranza ampia su cui contare e che ci permetta di velocizzare il progetto di riforma della nostra regione. I cittadini non ci chiedono balletti ma risposte sulle grandi questioni a cominciare dallo sviluppo, dal lavoro e da un servizio sociosanitario adeguato all'idea di regione migliore che vogliamo costruire in questi anni di governo. Abbiamo bisogno di visione e prospettiva, nel fare le scelte giuste. Il Pd è e continuerà ad essere la soluzione per questo tutte le nostre postazioni devono essere a disposizione".

ORE 18.30 - La responsabile regionale della comunicazione del Pd fa arrivare ad emmelle.it una garbata quanto secca smentita. Il succo della dichiarazione è che, al contrario di quanto da noi interpretato e riportato sopra, non solo non ci sono contrapposizioni tra il governatore e il segretario del Pd ne' sulla scelta di Gerosolimo ne' sulla conduzione della crisi e delle soluzioni, ma anzi, "i due stanno gestendo tutto insieme". E Marco Rapino gestisce "lui stesso consultazioni con tutti".

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter