I consiglieri del Pd: «Volano gli stracci in casa Forza Italia, tutti contro tutti»

Bartolini, Verna e Melarangelo parlano «di telenovela degna del leader forzista». E si dicono pronti a riprendere in mano la città
06 dicembre 2017

TERAMO - E' una telenovela degna del miglior Berlusconi la diatriba interna a Forza Italia, che ha portato alla defenestrazione di Brucchi dal Comune di Teramo, secondo i (fieramente ex, come si firmano) consiglieri comunali del Pd. Flavio Bartolini, Maurizio Verna e Alberto Melarangelo. «Volano gli stracci nel centrodestra - scrivono -: il dimissionato Brucchi che attacca Gatti, Chiodi e Di Dalmazio; Gatti e Chiodi che attaccano Brucchi dicendogli che non è capace di fare il Sindaco; il coordinatore provinciale Fanini che si dice rammaricato e manda attestati di stima a Brucchi; la maggioranza del comitato provinciale di FI che invece sostiene i firmatari delle dimissioni sfiduciando di fatto il segretario provinciale; noi con Salvini che parla di suicidio assistito e, dulcis in fundo,  Pagano che parla di vile atto politico: questo è il famoso modello Teramo che ha governato in regione e nella città di Teramo!».
Secondo i consiglieri Dem, al sostantivo modello ideato dal centrodestra non corrisponde il reale significato ovvero «l'esemplarità nell'azione politica, amministrativa e civile. Per questo, con le nostre dimissioni, siamo sempre più convinti di aver ridato una speranza di rinascita alla nostra città, alla nostra provincia ed alla nostra regione». La città di Teramo, insomma, «in controtendenza nazionale dove la recrudescenza delle destre preoccupa, vede crollare il muro fatto di fandonie, immobilismo, faide ed interessi personali di Brucchi e i suoi storici sostenitori».
Verna, Bartolini e Melarangelo si dicono «sempre più determinati per riprendere in mano le sorti della città di Teramo», adesso che la parola torna ai cittadini.

Voto medio (1 voti; 4.00)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
Ultimi commenti
Loading...