Il Pd a Milton Di Sabatino: «Non ci mancherai»

I«Mai dato un contributo all'opposizione»
28 febbraio 2014

TERAMO - Il Partito Democratico di Teramo non rimpiangerà il consigliere Di Sabatino. E’ quanto emerge in una nota diffusa da Maurizio Angelotti, Responsabile della campagna elettorale ammnistrative 2014 dopo l’annuncio ufficiale dell’appoggio di Di Sabatino al centrodestra. “Non appare una novità dell’ultimo momento – si legge nel comunicato diffuso dal Pd - che Milton Di Sabatino si candidi a sostegno del sindaco uscente Maurizio Brucchi coordinatore provinciale di Forza Italia. Durante l’ultima consiliatura Milton Di Sabatino ha occupato soltanto fisicamente i banchi dell’opposizione, avendo sempre condiviso le scelte di centro destra garantendo il numero legale al Sindaco Brucchi. Parole di contestazione le ha avute soltanto contro l’operato dell’Assessore alle finanze Dodo Di Sabatino, non per evidenziare la troppa pressione fiscale, sul quale argomento non ha mai profuso parola, ma soltanto per coltivare ed acuire quella faida famigliare che tanto gli piaceva rendere di dominio pubblico. Sul lavoro fatto dalla Commissione di Vigilanza e Garanzia? Milton Di Sabatino non l’ha mai condiviso né ha mai dato contributi per non dispiacere il suo alleato Sindaco Brucchi che tanto benevolo è stato nei suoi confronti, accogliendo ogni sua richiesta ivi compresa la nomina del componente del Cda Team. Nella nostra nuova idea di Città, non c’è posto per uomini come lui.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter