Izs, respinto dal Tar il ricorso Fvm contro la Di Pasquale

Dopo l'assenso dell'Anticorruzione alla conferibilità Manola incassa un altro via libera alla presidenza
28 gennaio 2016

TERAMO - Il Tar di L'Aquila ha respinto il ricorso della Federazione Veterinari e Medici in merito alla presunta inconferibilità dell'incarico affidato all'avvocato Manola Di Pasquale quale componente del consiglio di amministrazione dell'Istituto zooprofilattico sperimentale dell'Abruzzo e Molise e poi presidente eletta, risultando "la contro interessata inserita nell'elenco regionale dei possibili componenti del Consiglio di amministrazione dell'Izsam e riguardando l'incarico conferito un organo privo di poteri gestionali di un ente interregionale". A renderlo noto è l'assessore regionale all'Agricoltura, Dino Pepe. Lo stesso assessore ricorda che l'Autorità Nazionale dell'Anticorruzione con Delibera n.17/2016 del 8 gennaio scorso, sulla base della richiesta di parere formulata dal capo dell'ufficio legislativo del Ministero della Salute in merito al medesimo oggetto, ha espresso, a firma del Presidente Raffaele Cantone, parere negativo poiché sulla base della legge regionale n. 6 del 24 marzo 2015 tutti i poteri gestionali diretti sono in capo al Direttore generale. Pertanto, non ci sono cause di inconferibilità dell'incarico di componente del consiglio di amministrazione e Presidente per Manola Di Pasquale. "Esprimo soddisfazione a nome della maggioranza di governo della Regione Abruzzo - ha dichiarato l'assessore Dino Pepe - per la sentenza del Tar dell'Aquila che conferma il corretto operato del Presidente della Giunta e la bontà della scelta fatta per la guida dell'Istituto zooprofilattico. Un ente su cui la Regione Abruzzo sta investendo con forza, a partire dal prossimo Masterplan che stanzia risorse molto importanti per farne un centro di eccellenza nazionale. Sono certo che l'avvocato Di Pasquale potrà assicurare con la competenza e la determinazione che la contraddistinguono un lavoro proficuo, nell'interesse di tutto il territorio teramano e dell'intera comunità regionale». Sulle decisioni dell'Autorità nazionale anti corruzione e molto probabilmente anche su questa pronuncia del Tar L'Aquila, Manola Di Pasquale terrà una conferenza stampa domattina.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter