«La Regione spinga sul Governo per regolarizzare i vigili del fuoco discontinui»

Approvata una risoluzione presentata dal presidente Di Pangrazio e dai consiglieri Mariani e Paolini
17 maggio 2017

L'AQUILA - La prima commissione Bilancio del Consiglio regionale ha anche approvato all'unanimità la risoluzione, a firma del presidente Giuseppe Di Pangrazio e dei consiglieri Sandro Mariani e Lucrezio Paolini, che mira a sostenere lo status dei vigili del fuoco discontinui e volontari. 

«Il corpo nazionale dei vigili del fuoco rappresenta una delle realtà più importanti per la salvaguardia dei cittadini e del nostro Paese - ha affermato Di Pangrazio - tuttavia nel Corpo vi è una forte presenza di personale precario, costituito dai vigili del fuoco cosiddetti discontinui, che rappresentano una figura strategica del corpo nazionale, pur essendo privi di contratto a tempo indeterminato. Queste figure - spiega Di Pangrazio - vengono richiamate per brevi periodi che non costituiscono però rapporto d'impiego con l'amministrazione, sebbene debbano sottostare ai regolamenti del personale professionista. Sono professionalità che vengono richiamate in servizio per colmare le carenze di organico, garantiscono l'operatività dei comandi provinciali integrando le squadre di intervento e spesso sono utilizzate per svolgere attività di ordinaria amministrazione allà interno dei comandi. Visto che una Commissione parlamentare ha condiviso una risoluzione in 18 punti (cosiddetta 'Risoluzione Fiano') che tra l'altro propone di aumentare gli organici dei Vigili del fuoco permettendo al personale discontinuo di avere una stabilità lavorativa dopo tanti anni di precariato, avvantaggiando di fatto l'amministrazione che potrebbe usufruire di personale già  sufficientemente formato e
preparato, abbiamo chiesto con la nostra risoluzione di impegnare il governo regionale affinchè intervenga presso il Governo e il Parlamento per rendere operativa la 'Risoluzione Fiano'. Ringrazio tutti i colleghi ed in particolare il collega Mauro Febbo per aver sottoscritto il testo in Commissione consentendone l'approvazione all'unanimità».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
  • Emidio
    Scritto il 19 maggio 2017 alle ore 09:41:00
    Devono vincere un regolare concorso per essere assunti. Il solito pd clientelare e parassita
Loading...