Mariani, 'esordio' all'aperto dalla Centrale Enel della Cona e sfida ai competitor: «Voglio subito il confronto»

Il candidato al maggioritario della Camera per il Pd chiama D'Alfonso in riunione per la delocalizzazione: «Questo è luogo simbolo del mio fare»
02 febbraio 2018

TERAMO - «Ho scelto questo luogo perchè è un luogo simbolo dell'atteggiamento che abbiamo avuto e cioè quello di aggredire i problemi: vogliamo liberare questa zona da questo obrobrio che crea notevoli disgi oltre a costituire da anni una bruttura urbana. A questo luogo verrà restituita la dignità come per altri siti di questo capoluogo, grazie al Masterplan che sta prendendo vita». Sandro Mariani 'debutta' sul fronte del Parlamento, candidato al maggioritario della Camera per il Pd e lo fa davanti alla Centrale Enel della Cona, in diretta telefonica con il presidente della Regione, Luciano D'Alfonso, in riunione con Terna ed Enel per accelerare la delocalizzazione del 'mostro': una operazione da 7,5 milioni di euro, alla quale manca la concretezza dell'Enel che tentenna valutando lungo e poco remunerativo l'investimento. Ma proprio D'Alfonso si è dichiarato ottimista sulla possibilità di convincere i vertici dell'azienda elettrica.
Mariani parte dritto verso il cuore del problema: i competitor in questa elezione. E si rivolge subito a loro, alla candidata della Lega, Rasicci e del Movimento 5 Stelle, Zennari: «Ho avuto modo di approfondire e studiare i profili di quelli che sono i miei avversari in questa campagna elettorale: mi sembra giusto - ha detto il candidato Pd - chiedere loro un confronto. Una dei competitor si è già palesata, dell'altro, il candidato dei 5 stelle ancora non comprendo se si tratti di una forma concreta di vita o di qualcosa di astratto. Io voglio un confronto perchè è giusto che si faccia sapere cosa si è prodotto negli anni e cosa si vuole produrre. Io mi candidato a rappresentare la mia città, i problemi della mia città. C'è il rischio che questo capoluogo non abbia la necessaria rappresentatività: io chiedo ai cittadini un voto utile, al di là del partito, al di là della coalizione, esclusivamente per una esigenza di rappresentanza territoriale».

Voto medio (1 voti; 5.00)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
Ultimi commenti
Loading...