Officine Indipendenti: «Prima il progetto, poi la lista»

Giannella lancia la sfida ai partiti: «Supereremo le adesioni delle primarie»
06 marzo 2014

TERAMO – Tante candidature a sindaco, ma pochi progetti per la città”. E’ la denuncia di Giorgio Giannella, coordinatore dell’associazione Officine Indipendenti che ha lanciato ieri, nel corso di una conferenza stampa convocata per lanciare un nuovo progetto politico di partecipazione “orizzontale”. “Il centrodestra come se nulla fosse accaduto, ripropone l'attuale Sindaco Maurizio Brucchi, noto inauguratore di professione e spesso di strade un tantino friabili - attacca Giannella - il centrosinsitra o, meglio, l'intera opposizione è implosa nella presentazione di liste civiche e civetta, incapace di fare sintesi e irresponsabilmente complice della maggioranza che ha governato la nostra città in questi anni”. Gianella parla di un deficit di rappresentanza e un eccessivo proliferare di esclusivi comitati elettorali. “La nostra città è molto più di quello che la classe politica e dirigente rappresenta. Per questo, tramite questo appello pubblico, lanciamo un progetto politico orizzontale e dal basso che se supererà le 2317 adesioni, pari al numero dei votanti più uno della primarie del Partito Democratico nella nostra città, si costituirà in una lista civica che concorrerà con un proprio candidato sindaco indipendente, altrimenti contribuirà al dibattito pubblico e all’ agenda politica della città. “Il progetto quindi - sottolinea uno dei promotori, Stefano Diodati - si inserisce in una visione politica più generale, nella necessità di ricostruire la Politica a partire da esperienze participative sul territorio, piuttosto che in cartelli e progetti leaderistici imposti dalle oligarchie che governano un paese sempre più anarchico. Questo senza negare l'importanza dei Partiti quali strutture collettive di partecipazione e pilastro della repubblica; certo condannandoli fermamente nella loro involuzione in “macchine di potere e di clientela” per citare qualcuno. Il primo appuntamento della campagna sarà sabato 8 Marzo alle ore 19,00 presso il centro di culturale di volontariato “l'Officina Dalla Parte degli Ultimi” in Via Vezzola a Teramo”

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter