Partito Comunista, tributo alla memoria di Tirabovi e Angelucci. Ferzetti e De Berardinis coordinatori provinciale e comunale

Si è riunito l'attivo che ha deciso l'intitolazione della Federazione e della sezione locale a due grandi militanti teramani
11 ottobre 2017

TERAMO - L'attivo provinciale del Partito comunista, riunitosi ieri, ha confermato quale coordinatore provinciale Mario Ferzetti, mentre sarà Mirko De Berardinis ad assumere il ruolo di coordinatore comunale. Sono nuovi componenti della Commissione di Garanzia, Luciana Roscioli, Mimmo Rofi e Vittorio Melozzi, con quest'ultimo a ricoprire il ruolo di presidente. Significative sono state le decisioni di intitolare la Federazione provinciale e la Sezione comunale a due grandi figure di compagni: la prima a Salvatore Tirabovi, partigiano Medaglia d'oro della Liberazione e combattente di Bosco Martese, autore dello sminamento di Ponte San Ferdinando imbottito di esplosivo dai tedeschi; la seconda sarà dedicata ad Arnaldo Angelucci, fervente militante e preparato dirigente di partito. L'attivo provinciale, che si era aperto con la celebrazione dei 50 anni dall'uccisione di Che Guevara, ha anche analizzato la difficile situazione lavorativa che attanaglia l'Hatria, così come ha dibattuto delle scelte in tema di sanità, con «il folle progetto di chiusura dei quattro attuali presìdi sanitari teramani verso la costruzione del famigerato “ospedale unico”». Il Partito Comunista di Teramo sarà presente, ed invita tutti i compagni a partecipare, alla manifestazione nazionale che si terrà sabato 11 novembre a Roma, per la celebrazione del Centenario della Rivoluzione D’Ottobre.

Voto medio (1 voti; 5.00)
Vota:
counter
Loading...