Regolamento sui dehors: mancano deliberato e assessore 'giusto', Cozzi e Corona lasciano la commissione

Momenti di tensione con la maggioranza: "Tempo e denaro pubblico sprecati, ingenuità colossale"
21 maggio 2019

TERAMO - E' ricca di polemiche la riunione della II commissione consiliare permanente convocata dalla presidente Francesca Chiara Di Timoteo, per discutere del nuovo regolamento sui dehors per le attività commerciali sul territorio comunale. I rumors di alcuni contrasti all'interno della maggioranza comunale, sulla paternità del regolamento vengono amplificati dalla dura presa di posizione del consigliere comunale di Forza Italia, Mario Cozzi, e di quello della Lista civica Oltre, Luca Corona, che hanno abbandonato in aperto contrasto la seduta. "E' stata una riunione inutile che ha fatto sprecare tempo e denaro pubblico - ha detto Cozzi -. Se come confermato dal dirigente, la competenza è del quinto settore pianificazione e territorio, e non c'erano l'assessore e il dirigente di riferimento con cui discutere eventuali proposte. Per di più non abbiamo visto deliberato e i diversi pareri: di che dovevamo parlare allora?". Cozzi non affonda sul piano politico, affermando di non voler entrare nella disputa personale tra assessori o tra parti dell'amministrazione, ma ritiene "che si è trattato di una ingenuità colossale: avrebbero fatto meglio a rinviare la seduta, siamo il Comune capoluogo e a memoria non ricordo che si sia mai verificata una cosa simile".
A parziale 'riparazione', domattina gli assessori comunali Antonio Filipponi (commercio) e Stefania Di Padova (pianificazione del territorio) terranno una conferenza stampa per illustrare il regolamento dei dehors alla stampa.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter