Sette sindaci per Piazza Orsini, quattro Governatori per l'Emiciclo / LE LISTE

A Teramo in corsa Brucchi, Di Pasquale, Pomante, Cordone, Berardini, Rabbuffo e Giannella. All'Aquila Chiodi, D'Alfonso, Marcozzi e Acerbo
26 aprile 2014

TERAMO - Sono sette i candidati che corrono per la poltrona di primo cittadino a Teramo il 25 maggio: sono Maurizio Brucchi, Manola Di Pasquale, Gianluca Pomante, Graziella Cordone, Berardo Rabbuffo, Fabio Berardini e Giorgio Giannella. La corsa alla poltrona di presidente della Regione vede in corsa quattro candidati: il governatore uscente Gianni Chiodi, Luciano D'Alfonso per l centrosinistra, Sara Marcozzi per il Movimento Cinque e Maurizio Acerbo per Rifondazione Comunista. Questo è la situazione al momento della scadenza dei termini di deposito delle propose di candidatura presso la segreteria comunale e alla Corte d'Appello dell'Aquila. Se sette sono i candidati sindaco, 15 sono le liste che raccolgono candidati a uno dei 32 posti nel nuovo consiglio comunale del municipio di Piazza Orsini consiglieri: sei per Brucchi, due per la Di Pasquale, per Rabbuffo e per la Cordone, una per Berardini, Pomante e Giannella.

COMUNE DI TERAMO
Maurizio Brucchi. Porta con sè sei liste, due dei partiti ufficiali, Nuovo Cerntro Destra e Forza Italia, quattro liste di espressione civica. C'è la storica Al Centro per Teramo che a riferimento a Mauro Di Dalmazio, ormai alla sua terza esperienza elettorale amministrativa, c'è Futuro In il cui promotore è Paolo Gatti, c'è quella di Alfonso Dodo Di Sabatino Martina, Popolari con Teramo, c'è l'altro raggruppamento civico Insieme Per Te. La presentazione della coalizione è in programma domattina, alle 10.30 al Teatro Comunale.
Le liste a sostegno di Brucchi

Manola Di Pasquale. Due le liste collegate per la candidata sindaco: quella del Partito democratico ufficiale - di cui la Di Pasquale è anche presidente regionale - e Teramo cambia, una civica di centrosinistra, alla quale ha dato il suo sostegno anche una componente centrista rappresentata da Scelta civica, il cui presidente regionale sotto il simbolo Abruzzo Civico, Giulio Sottanelli, oggi ha partecipato alla presentazione dei candidati.
Le liste a sostegno di Di Pasquale

Gianluca Pomante. E' stato il primo a depositare la proposta di candidatura, ieri mattina. Guida Finalmente Pomante, espressione della confluenza di uomini e donne dei Movimenti civici pretuziani che qualche mese presentarono l'iniziativa politica locale affidandosi all'immagine del giovane avvocato teramano.
La lista "Finalmente Pomante" 

Graziella Cordone. Esperienza civica di Città di Virtù e sintesi delle esperienza in Sinistra ecologia e libertà di Sinistra PartecipAttiva sono riunte nel sostegno alla candidata sindaco che nasce dalle iniziative sociali di sostegno al disagio. Due le liste alla cui composizione ha lavorato alacremente il consigliere comunale Valdo Di Bonaventura.
Le liste a sostegno di Cordone

Fabio Berardini. La presentazione di ieri sera in piazza Martiri anche se bagnata dalla pioggia ha messo in pubblico quanto il Movimento 5 Stelle sta facendo in città come altrove. Il candidato sindaco è Fabio Berardini che guida una lista di 23 candidati che corrono da soli e senza previsioni di apparentamenti in caso di ballottaggio.
La lista del Movimento 5 Stelle

Berardo Rabbuffo. Il consigliere regionale ex Alleanza Nazionale e poi Pdl e Fli, anima l'iniziativa elettorale di natura liberale, che parte dall'iniziativa politica del gruppo civico Libera Teramo e dell'Alde, Alleanza dei Liberali e Democratici per l’Europa e del Centro Democratico, da cui è scaturita la seconda lista civica, Con Rabbuffo sindaco.
Le liste a sostegno di Rabbuffo

Giorgio Giannella. Il nome del presidente provinciale dell'Arci, nonchè punto di riferimento di Officine Indipendenti, è circolato nelle ultime ore con maggiore insistenza fino alla presentazione della candiatura al fotofinish. Guida Prospettiva Comune, entità politica che 'pesca' negli ambienti del centrosinistra non inquadrato ufficialmente e negli ambienti culturali, soprattutto giovanili, della città.
La Lista di Prospettiva Comune

REGIONE ABRUZZO
Gianni Chiodi. 
Sono quattro le liste di sostegno al Governatore uscente Gianni Chiodi. Oltre a Forza Italia e al Nuovo Centro Destra, ci sono anche Fratelli D'Italia-Alleanza Nazionale e la civica Abruzzo Futuro.
Le liste di sostegno a Chiodi

Luciano D'Alfonso. 
Sono invece sei le liste di appoggio della coalizione di Luciano D'Alfonso. Oltre al Pd ed Abruzzo Civico, ci sono anche quelle di Sel, Italia dei Valori, Partito Socialista e le due civiche Regione Facile e Veloce e Valore Abruzzo.
Le liste di sostegno a D'Alfonso

Sara Marcozzi. La candidata del Movimento 5 Stelle è sostenuta dalla sua lista composta da giovani.
La lista del Movimento 5 Stelle  

Maurizio Acerbo. 
Lista unica anche per il candidato di Rifondazione Comunista. Con Acerbo la novità, nel collegio di Teramo, c'è la presenza di Davide Rosci, il leader di Antifà agli arresti domiciliari. 
La lista di Maurizio Acerbo

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter