Tortoreto, Monti 'apre' alla Richi ma a quattro condizioni

Una di queste è che deve rientrare la candidatura di Francesco Marconi
02 aprile 2014

TORTORETO - La possibilità che il candidato sindaco a Tortoreto possa essere l'assessore uscente al turismo e alla cultura, Alessandra Richi,a sanare un dicotomia Monti-Marconi che potrebbe suonare come deleteria per le sorti del centrodestra locale, è valutata come possibile dallo stesso sindaco uscente Generoso Monti che però la 'sottomette' a quattro condizioni: "Ovvio che tutto il gruppo consiliare deve essere d’accordo – sostiene -. Poi, lo devono essere i partiti che sostengono la coalizione, le associazioni a sostegno e la società tortoretana che si sente rappresentata. Altra condizione è che anche l’assessore provinciale, Francesco Marconi, deve rientrare. Perché se non c’è coesione io non sono sicuro che la candidatura della Richi vada a buon fine. L’assessore è una risorsa, non va sciupata né sacrificata inutilmente. La sua figura va protetta non immolata”.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter