Verna: «Quella strana amnesia sulla riunione della commissione di garanzia...»

Il consigliere dem, che la presiede, critica l'annuncio di due riunioni che «dimentica quella più importante»
15 ottobre 2016

TERAMO - Prende spunto dalla 'amnesia' dell'amministrazione comunale sull'esistenza di una riunione della Commissione garanzia e controllo, la nuova polemica a distanza tra l'esecutivo Brucchi e l'opposizione dem. A sollevarla è il consigliere comunale Maurizio Verna, presidente di questa commissione, che si dice «basito» dal fatto che il Comune ha annunciato con un comunicato stampa la fissazione di due riunioni, quella dei capigruppo e quella della commissione Lavori pubblici, ma ha stranamente dimenticato - secondo Verna colpevolmente - di dire che quella di garanzia e controllo si riunisce lunedì prossimo: «Mi chiedo: perchè non è stata comunicata alla cittadinanza anche la seduta della Commissione garanzia e controllo? Dipende forse dagli importanti temi come lo sgangherato procedimento amministrativo per via Longo oppure per l'annoso problema dei milionari debiti dell'amministrazione comunale verso la Teramo Ambiente? Forse la Commissione Garanzia e Controllo è diversa dalle altre perchè pone domande scomode all'amministrazione comunale?». Per l'esponente dell'opposizione è sicuro che nessuno risponderà a queste domande e annuncia lui la riunione, ricordando che si parlerà «delle problematiche riferite a Via Longo ed ai rapporti con la Teramo Ambiente» e che è aperta al pubblico.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter