Banda larga in tutt'Abruzzo, procedura per il contributo pubblico

Disponibili fino a più di 7 milioni di euro
07 agosto 2015

PESCARA - Banda larga per 174 Comuni abruzzesi: è partita la procedura. Il presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, infatti,  comunica che Infratel Italia, società controllata da Invitalia, ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 5ª Serie Speciale Contratti Pubblici n. 91 del 5.08.2015 il bando per la concessione di un contributo pubblico per un progetto di investimento mirante alla realizzazione di infrastrutture per la banda larga nel territorio della Regione Abruzzo. L'avviso riguarda 174 Comuni e - unitamente alle opere in corso di realizzazione in altri 95 Comuni per la banda ultralarga - consentirà il completamento dell'infrastrutturazione su tutto il territorio regionale. L'importo massimo del contributo è pari a 7 milioni 350 mila euro a valere sulla delibera Cipe 166 del 21 dicembre 2007. La procedura di selezione sarà gestita mediante Piattaforma Telematica sul portale https://www.gareinfratel.it. Questo il link relativo all'avviso http://tinyurl.com/q4jyzqj. Per partecipare alla procedura di selezione gli operatori economici interessati dovranno essere registrati. Infratel consiglia di completare l'abilitazione al portale con 24 ore di anticipo rispetto al termine per la presentazione delle offerte. La scadenza per la presentazione dei progetti di investimento è fissata alle ore 13:00 del giorno 30 settembre 2015.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter