Effetto riserva, le Gadit svelano immagini inedite dell'Area Marina Protetta GUARDA IL TRAILER

Sabato a Pineto la proiezione del documentario realizzato con il sostegno della Fondazione Tercas e dei Comuni
16 novembre 2017

PINETO - Il documentario inedito realizzato dalle Guardie ambientali d'Italia, "Effetto Riserva", sarà presentato sabato alle 17 nella Sala Teatro Polifunzionale di Pineto. Si tratta di una produzione che ha come oggetto l’Area Marina Protetta Torre del Cerrano, frutto di un progetto realizzato grazie al contributo della Fondazione Tercas e con il patrocinio dei comuni di Pineto e Silvi e dell’AMP Torre del Cerrano.
L’audiovisivo racconta in 15 minuti di emozionanti riprese, tra cui spiccano inedite immagini subacquee, le bellezze naturali, storiche e paesaggistiche dell’unica area marina protetta d’Abruzzo e dell’Adriatico centrale. Il titolo, “Effetto riserva”, fa riferimento ai benefici apportati dall’Area Marina agli ecosistemi marini e costieri del Cerrano negli 8 anni trascorsi dalla sua istituzione. La proiezione aprirà il dibattito “Effetto Riserva: risultati, criticità e prospettive nell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano”, voluto dagli organizzatori per approfondire e condividere con il pubblico e con gli esperti degli enti coinvolti i temi della tutela dell’ambiente, dell’educazione alla legalità e di uno sviluppo economico realmente sostenibile. Il dibattito, impostato come una tavola rotonda, vedrà la partecipazione di esperti biologi, degli Enti Patrocinanti e diverse istituzioni ed autotità locali.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter