Esperimento Sox, i Laboratori del Gran Sasso: «Nessun difetto di istruttoria»

Secondo gli scienziati «il paragone con Fukushima è operazione mediatica scorretta»
28 novembre 2017

ISOLA DEL GRAN SASSO - «Non c'è stato alcun difetto di istruttoria da parte dei Laboratori del Gran Sasso» in merito all'iter procedurale relativo all'esperimento Sox: a precisarlo sono gli stessi Laboratori in una nota in cui si sottolinea anche che "il confronto, o anche la semplice associazione di idee, tra il disastro di Fukushima e l'esperimento non si fonda su argomenti concreti né realistici, ed è un'operazione mediatica scorretta che ha come effetto quello di diffondere tra le persone uno stato di ingiustificato allarme».
«La richiesta di autorizzazione all'utilizzo della sorgente radioattiva - si legge nella nota dei Laboratori - è stata presentata seguendo le istruzioni di tale procedura, in particolare quella di fornire indicazione precisa del luogo ospitante la sorgente presso i Laboratori sotterranei del Gran Sasso. Questo è stato fatto con dettaglio e chiarezza. La procedura prevede poi il coinvolgimento delle altre amministrazioni per valutare se l'istanza si pone in contrasto con altri interessi che possono precludere l'autorizzazione, o condizionarla con riserve o prescrizioni».
«A Sox non possono essere associati i rischi connessi a una centrale nucleare perché non è un reattore nucleare - si spiega nella nota - e non può esplodere, neppure a seguito di azioni deliberate, errori umani o calamità naturali. La sorgente di Sox è una sorgente, sigillata, come quelle che vengono usate, sia pure con una diversa potenza e differenti finalità, negli ospedali delle nostre città per eseguire esami diagnostici e terapie».
«Una sorgente come quella di SOX - si prosegue nella nota dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso - non dipende da alcun sistema di controllo attivo (sia esso elettronico, meccanico o idraulico), e non può quindi in nessun caso 'guastarsi' o 'andare fuori controllo'. SOX si basa su una sorgente che decade spontaneamente costituita da circa 40 grammi di polvere di Cerio 144, con una radioattività - al massimo - di 5,5 PBq».
La potenza termica della sorgente di SOX «non è paragonabile a quella di una centrale nucleare: la prima ha la potenza termica di un ferro da stiro, 1.200 Watt, contro un miliardo di Watt di un reattore. La polvere di Cerio 144 di SOX è sigillata in una doppia capsula di acciaio, che a sua volta è chiusa all'interno di un contenitore di tungsteno dello spessore di 19 centimetri, del peso di 2,4 tonnellate, realizzato appositamente per SOX con requisiti più alti rispetto agli standard di sicurezza richiesti, e in grado di resistere fino a 1.500 gradi centigradi. Il contenitore di tungsteno è resistente a impatto, incendio, allagamento e terremoto, secondo studi rigorosi che sono stati svolti come previsto dalla legge e verificati dalle autorità competenti».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
Ultimi commenti
Loading...