Dopo 31 anni scompaiono i concerti d'Organo della Riccitelli

La società: «Sono la prima vittima illustre della politica dei tagli»
01 giugno 2016

TERAMO - Dopo oltre 30 di attività sono i concerti d’Organo "la prima vittima illustre della politica dei tagli": è quanto ha dichiarato la Società del Teatro e della Musica Primo Riccitelli che in una nota ringrazia il suo pubblico che «anno dopo anno ha contribuito a trasformare la manifestazione da evento di nicchia a un punto di riferimento nazionale prima e internazionale poi». «Dopo 31 anni – scrive la Primo Riccitelli - non ci saranno i Concerti d’Organo, che quest’anno sarebbero giunti alla32esima edizione. Sentiamo il dovere di ringraziare il pubblico di appassionati, esperti, semplici curiosi, i tanti che, anno dopo anno, si sono avvicinati, seguendo con interesse. Sentiamo, inoltre, il dovere umano, etico e professionale di ringraziare il Maestro Roberto Marini, musicista di rilievo internazionale ed eccellenza di questo territorio, prezioso e insostituibile animatore della Rassegna».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter