Ecco la nuova stagione dei concerti della Riccitelli, con 17 appuntamenti e il connubio col Braga

Il presidente Maurizio Cocciolito ha illustrato i principi ispiratori del programma che partirà il 14 ottobre tra Comunale, Sala polifunzionale, Convitto e Cattedrale
23 settembre 2019

TERAMO - E’ stata presentata questa mattina alla stampa e al pubblico la Stagione dei Concerti 2019/2020 della Società della Musica e del Teatro “Primo Riccitelli”: 17 appuntamenti che parlano di talento, di successo, di arte. Nomi internazionali, giovani vincitori dei concorsi più prestigiosi, programmi e proposte diverse, per quello che vuol essere un percorso nel mondo della musica senza barriere, pregiudizi, settorialità, ma scelte a 360 gradi, un universo di realtà diverse in un cartellone che parla tutti i linguaggi della musica.
Orgoglioso il presidente Maurizio Cocciolito, che dopo tante Stagioni presentate sente di avere ancora molto da dire: “Orgoglioso sicuramente - ha dichiarato - Ci sarà sempre da dire se l’obiettivo è comunicare, divulgare, far conoscere, coinvolgere. La Stagione dei Concerti è l’anima della Riccitelli, la sua essenza più vera e profonda. Oggi più che mai cerchiamo di obbedire ai principi della divulgazione, della diversità dei linguaggi e delle proposte,  dell’allargamento a momenti unici e specifici di un medesimo strumento, la musica, purchè avvenga sempre, tutto, nel rispetto della qualità e del pubblico. E’ questo, fondamentalmente, il principio ispiratore e conduttore della Riccitelli da sempre, e forse è per questo che, dopo 41 anni, nonostante 41 anni, la Riccitelli è ancora presente, forse addirittura rafforzata, sicuramente attualizzata e al passo con i tempi, non con la paura dei confronti anzi, al contrario, pronta a misurarsi con le realtà più importanti e autorevoli nel campo senza timori ma con la convinzione di crescere, di imparare a essere ancora più competitivi e, quindi, migliori”.
Cresciuta negli anni ma mai venuta meno l’attenzione ai giovani, una delle ragioni per cui la nuova Stagione è stata presentata oggi nell’Auditorium del Braga: “Da tempo tra la Riccitelli e il nostro Conservatorio si è stabilita una collaborazione proficua e interessante - ha commentato il direttore del Braga, Federico Paci – Oggi la presenza dei giovani, dei nostri studenti ai concerti è attiva e numerosa, e i nostri migliori allievi hanno trovato e continueranno a trovare spazio in rassegne di prestigio che confermano la qualità del loro percorso. Non ha più senso muoversi in maniera isolata, le eccellenze, così come i talenti, hanno bisogno di spazi e situazioni adeguate e collaborare, agire in rete, migliora la comunicazione e favorisce la qualità delle proposte e degli obiettivi. In questo senso, non possiamo che essere soddisfatti di questa collaborazione che gratifica entrambi ed è utile anche nella direzione di nuove forme di interrelazione che possono essere di grande incentivo nella partecipazione e nell’ascolto della musica dal vivo”.
Gli abbonamenti sono in vendita nella sede della Riccitelli, aperta tutti i giorni (sabato e festivi esclusi) dalle 9 alle 13 e online su www.primoriccitelli.it. Sono previste diverse forme, dall'abbonamento ordinario in vendita a 90 euro, al ridotto under 26 a 30 euro, al ridotto per over 65, Donatori di Sangue e abbonati Stagione di Prosa 2019/2020 a 70 euro.

Ecco il programma della stagione concertistica 2019/2020

lunedì 14 ottobre – Teramo, Teatro Comunale ore 21

NORTH CZECH PHILHARMONIC ORCHESTRA     

Leonardo Pierdomenicopianoforte

Alfonso Scaranodirettore                               

F. Chopin:  Concerto n. 1 op.11 in mi min. per pianoforte e orchestra

L.V. Beethoven   Sinfonia n. 3 op. 55 “Eroica”

 

lunedì 21 ottobre, Teramo, Sala Polifunzionale della Provincia ore 21

ILIA KIM   pianoforte

Amore e morte nella poetica di Liszt

Ballata n. 2, "Ero e Leandro"

Sonetto n. 104 del Petrarca, "Pace non trovo"

Fantasia quasi Sonata "Dopo una lettura di Dante"

Sospiri!Sogno d'amore n. 3

Morte di Isotta da Tristano e Isotta di Wagner

Mephistowalzer n. 1

 

lunedì 4 novembre – Teramo, Teatro Comunale ore 21

MICHELE CAMPANELLApianoforte e direzione

I SOLISTI AQUILANI                               

G. Holst St. Paul’s suite per archi

W. A. Mozart Concerto in la maggiore n. 12 per pianoforte e orchestra K 414

C. Franck Quintetto in fa minore per pianoforte e archi

B. Britten Simple symphony

 

sabato 9 novembre – Teramo, Sala Polifunzionale della Provincia ore 18.30

LORENZA BORRANIviolino                 

ALEXANDER LONQUICHpianoforte                            
R. Schumann   Sonata n. 2 in re minore

F. Schubert  Sonata n. 4 in la maggiore per violino e pianoforte op. 162 D. 574

P. Hindemith  Sonata in mi bemolle maggiore per violino e pianoforte op. 11 n. 1

 

giovedì 14 novembre - Sala Polifunzionale della Provincia ore 18.30

CLAIRE HUANGCI pianoforte

I° Premio “Geza Anda International piano competion 2018”                

D. Scarlatti       8 Sonatas                  

F. Schubert          4 Impromptus op. 142

J. Brahms   Danze Ungheresi

S. Rachmaninov   Preludes from op. 23 and op. 32


lunedì 25 novembre – Teramo, Aula Magna Convitto Nazionale “M. Delfico” ore 21

PHILARMONIA CHAMBERS PLAYERS

Gabriele Pieranunzi violino 

Jin Ju pianoforte

Fabrizio Falasca violino

Sarah Oates violino

Yukiko Ogura viola

Eric Villeminey violoncello

M. Ravel       Sonata postuma per violino e pianoforte

C.Franck      Quintetto in fa min. per pianoforte e archi

E.Chausson   Concerto op. 21 per violino pianoforte e quartetto d'archi

 

sabato 30 novembre – Teramo, Basilica Cattedrale ore 21

LA VERDI BAROCCA

Robert McDuffie violino 

Gianfranco Ricci violino

Ruben Jais direttore

A. Vivaldi   Le Quattro Stagioni

Ph. Glass  Le Quattro Stagioni (prima esecuzione per l’Italia)

 

venerdì 20 dicembre – luogo da definire ore 21

I SOLISTI AQUILANI

SIMONA MOLINARI vocalist

Concerto di Natale

"Swinging Christmas"

 

martedì 21 gennaio – Teramo, Sala Polifunzionale della Provincia ore 21

GIUSEPPE ALBANESE pianoforte

C. M. von Weber: “Invito alla danza” - trascr. di C.Tausig
L. Delibes Valzer da “Coppelia” - trascr. E. von Dohnányi

P.Caijkovskij  Suite da “Lo schiaccianoci” - trascr. di M.Pletnev

I.Stravinskij  Suite da “L’uccello di fuoco”  -  trascr. di G.Agosti 

C.Debussy  Prélude à l’Après-midi d’un faune - trascr. di L.Borwick

 

martedì 4 febbraio – Teramo, Sala Polifunzionale della Provincia ore 21

MASSIMO MERCELLIflauto                 

ROBERTO COMINATIpianoforte  

C. Debussy Chansons de Bilities 

        Pour le Piano pianoforte solo

       L'isle Joyeuse pianoforte solo

M. Nyman  Yamamoto perpetuo, flauto solo dedicato a Massimo Mercelli

Ph. Glass Facades 

C. Debussy Prelude à l’apres midi d’un faune 

F. Poulenc Sonata per  flauto e piano 


venerdì 14 febbraio – Teramo, Sala Polifunzionale della Provincia ore 18.30

EMANUIL IVANOVpianoforte

I° Premio Concorso Internazionale “F. Busoni” 2019                              

L. V. Beethoven Sei variazioni op.34

M. Ravel Miroirs

M. Mussorgsky Quadri di una esposizione

 

venerdì 21 febbraio – Teramo, Sala Polifunzionale della Provincia ore 18.30

ANDREA LUCCHESINIpianoforte

“Omaggio a Beethoven” 

Sonata nr. 19 in sol minore op. 49 nr.1 

Sonata nr. 5 in do minore op. 10 nr. 1 

Sonata nr. 8 in do minore op. 13 "Patetica" 

Sonata nr. 7 in re maggiore op. 10 nr. 3 

Sonata nr. 31 in la bemolle maggiore op. 110

 

giovedì 4 marzo, Aula Magna Convitto Nazionale “M. Delfico” ore 18.30

CUARTETO LATINOAMERICANO

Saul e Aron Bitran violini

Javier Montiel viola

Alvaro Bitran violoncello

"Tribute to the Americas"

H. Villa-Lobos  Quartetto n.6  

S. Revueltas Musica de Feria  

L. Brouwer   Quartetto n.3  

A. Ginastera Quartetto n.2 op.26  

  

venerdì 20 marzo – Teramo, Sala Polifunzionale della Provincia ore 18.30

PIERLUIGI CAMICIApianoforte

VINCENZO RANA pianoforte

“Omaggio a Brahms” 

Tre danze ungheresi

Otto variazioni e finale su un tema di F. J. Haydn op 56b

Sonata op. 34A

 

mercoledì 8 aprile, Aula Magna Convitto Nazionale “M. Delfico” ore 21

ROMA TRE ORCHESTRA

Bruno Weinmeister violoncello solo e direttore

I padri dello stile classico: Haydn e Mozart

F. J. Haydn Ouverture da “L'isola disabitata” Hob.XXVIII/9

        Concerto per violoncello n.1 in do maggiore  Hob.VIIb/1

W. A. Mozart Misera dove son! Ah, non son' io che parlo Recitativo ed aria in mi bemolle maggiore per soprano ed orchestra K. 369; 

         Sinfonia n. 38 in re maggiore "Praga" K. 504



martedì 28 aprile – Teatro Comunale ore 21

ITALIAN BIG BAND

Marco Renzi direttore

“L’Italian Big Band”, composta da da 20 elementi, è una delle più prestigiose formazioni del panorama jazzistico italiano. Diretta da Marco Renzi e con un programma di evergreen internazionali, offre al pubblico un viaggio emozionante e travolgente tra i differenti generi musicali che compongono uno straordinario universo 

 

domenica 10 maggio, Aula Magna Convitto Nazionale “M. Delfico” ore 18.30

Daniele Orlando violino

Gabriele Geminiani violoncello

Enrico Pace pianoforte

L. V. Beethoven Sonata op. 1 n. 1 

    Sonata op. 121a 

    Sonata op. 70 n.2

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter