Il teramano Matteo Di Patrizio sfiora il bottino pieno a 'L'Eredità' di Rai1 FOTO

Il giovane concorrente è campione della serata ma fallisce l'ultima prova della "Ghigliottina" da 140mila euro
23 settembre 2015

TERAMO - Ha optato per la parola "saluto" piuttosto che per "tenente" e ha solo sfiorato la vincita di 140mila euro raccolta nella puntata di questa sera de "L'eredità" condotta da Carlo Conti su RaiUno. Il 26enne teramano Matteo Di Patrizio, rampollo di Antonio, noto concessionario Bmw di Teramo, sostenuto dal tifo in platea della fidanzata Tania, ha fatto una ottima figura questa sera tra i concorrenti della seguitissima trasmissione a quiz sul canale nazionale Rai. Piano piano, ha saputo rosicchiare il campo e gli spazi degli avversari, fino a restare in corsa con tre antagonisti e guadagnare la ribalta solitaria nella cosidetta "ghigliottina". Peccato per la parola finale, perchè Matteo ha saputo gestire la sua performance riuscendo a mantenere intatto il monteprem senza dimezzarlo fino alla fine della Ghigliottina. I cinque 'indizi' (nulla, signor, sotto, luogo, grado) non sono stati però utili a fargli formulare la parola giusta che era 'tenente' e fargli guadagnare la ragguardevole cifra di 140mila euro. Nulla di perso, però: Matteo ha portato a casa il titolo di Campione dell'Eredità di oggi e domani sera potrà ritentare ancora. 

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter