La Riccitelli presenta i Concerti d'organo 'sponsorizzati' dalla TeAm

La stagione, con i 4 appuntamenti di settembre, realizzata con il sostegno della municipalizzata
15 settembre 2016

TERAMO - Torna a Teramo, con la 32esima edizione, la stagione de “I Concerti D’Organo 2016”, organizzata dalla Società della Musica e del Teatro “Primo Riccitelli, come sempre a cura di Roberto Marini. La rassegna, che anche quest’anno porterà nella nostra città alcuni degli interpreti più prestigiosi del concertismo organistico internazionale, verrà aperta da Martin Meier il 20 settembre, a seguire Daniel Zaretsky il 22 settembre, Eugenio Maria Fagiani il 27 settembre e Kay Johannsen il 29 settembre con il concerto di chiusura. In programma come di consueto autori e brani della letteratura organistica dal Cinquecento al contemporaneo. Tutti i concerti avranno luogo nella Cattedrale di Teramo alle 21, con ingresso libero.

La realizzazione della rassegna è stata resa possibile grazie al contributo della Teramo Ambiente, che già nel mese di giugno aveva scelto di sostenere la manifestazione dopo la comunicazione della Riccitelli della sua impossibilità di potere attuare l’edizione 2016 per mancanza di fondi.  

«Sono davvero compiaciuto che anche per quest’anno Teramo avrà I Concerti D’Organo – commenta così il Presidente della Riccitelli Maurizio Cocciolito – Ringrazio nuovamente la TeAm e i vertici aziendali che hanno scelto di offrire un contributo a supporto della manifestazione senza il quale non sarebbe stato possibile realizzarla. È un segnale importante che dimostra come anche nelle piccole realtà come Teramo le grandi aziende possono sponsorizzare manifestazioni culturali prestigiose come la rassegna d’Organo, con una storia e una tradizione ormai consolidate. Non è mai sbagliato, oggi più che mai, investire nella cultura e nell’arte. Spero che questa sia la prima di una lunga serie di fruttuose collaborazioni».

 
Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter